tutto CONCORSO   TUTTO SUL CONCORSO DS 484X40

vota
(3 Voti)

Concorso docenti, ecco come saranno le commissioni: per farne parte 5 anni di ruolo

Giovedì, 14 Gennaio 2016

Continuano a giungere informazioni sempre più dettagliate sull’imminente bando di concorso per selezionare 63.712 nuovi insegnanti.

Anche sulle commissioni a cui spetterà il compito di giudicare le prove dei candidati (tutti già abilitati all’insegnamento): secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa, tali commissioni saranno presiedute da un professore universitario o da un dirigente tecnico o da un dirigente scolastico.

A livello di esperti di disciplina, saranno composte da due docenti disciplinari: tra i requisiti richiesti vi è anche quello di avere prestato servizio nel ruolo per almeno 5 anni, sempre nella classe di concorso specifica per cui concorreranno i candidati.

 

 

Tutti coloro che intendono far parte di tali commissioni, sia come presidenti sia come docenti esperti, dovranno produrre istanza all'Ufficio scolastico regionale, il quale provvederà a realizzare le graduatorie di accesso.

L'istanza dovrà essere presentata (via internet, probabilmente attraverso il sistema Istanze on line) obbligatoriamente all’Usr dove si presta servizio.

Qualora a presentare domanda siano ex dirigenti o docenti, oggi in pensione, varrà come riferimento la regione di residenza.