NEWSLETTER   NOTIZIE DEL GIORNO ULTIMO

 

TUTTO SUL CONCORSO DS 980X40

CARTA DOCENTE 980X40

vota
(1 Vota)

Mobilità, se si sbagliano le 5 scuole è sicuramente un problema

Sabato, 07 Gennaio 2017

La scelta delle 5 scuole, da inserire nelle preferenze della domanda on line della nuova mobilità 2017/2018, è una scelta molto importante da ponderare attentamente.

Infatti la buona riuscita della propria domanda di mobilità, almeno sicuramente per quanto riguarda il trasferimento provinciale, dipende proprio dalla scelta delle 5 scuole.

Inutile dire che 5 scuole sono poche per essere sicuri di ottenere un comodo e scontato trasferimento con titolarità su scuola, infatti per la mobilità 2017/2018 le preferenze delle scuole devono essere scelte in maniera opportuna.

Cerchiamo di capire, facendo un esempio specifico, come dovrebbe funzionare la mobilità 2017/2018 in funzione delle preferenze indicate. Prendiamo il caso di un docente titolare della classe di concorso A049 nell’ambito X di una provincia che desidera ottenere il trasferimento nell’ambito Y della stessa provincia. Nell’ambito Y ci sono 18 scuole che hanno, nel loro organico dell’autonomia la classe di concorso A049, ma il docente può scegliere soltanto 5 di queste scuole, lasciandone 13 inespresse. Successivamente alla scelta delle 5 scuole il docente può, ma non è obbligato a farlo, scegliere anche l’intero ambito Y.

Supponiamo che in tale ambito Y ci sono disponibili per la mobilità 4 posti di A049 su 3 scuole delle 18 esprimibili. Se il docente sbaglia la scelta delle preferenze, e nelle 5 scuole scelte non c’è nessuno dei 4 posti liberi o di altri eventualmente venutesi a creare, allora avrà perso l’opportunità di finire titolare su scuola, ma avendo espresso anche la volontà, nella sesta preferenza, di essere titolare sull’ambito Y, potrebbe finire titolare sul suddetto ambito.

È utile sapere che la mobilità provinciale si basa essenzialmente sul punteggio o sulle eventuali precedenze. Quindi il sistema informatizzato esaminerà le domande degli aspiranti partendo da chi usufruisce di precedenza e poi da chi ha il punteggio più alto.

Per cui se il docente che abbiamo preso in esempio fosse il docente con il punteggio più alto, ma scegliesse in modo sbagliato le 5 scuole, rischierebbe di non entrare titolare su scuola ma di prendere la titolarità sull’ambito Y. La sua entrata in ambito sottrarrebbe un posto ai 4 posti dell’esempio, e darebbe l’opportunità a tre docenti con meno punteggio, che lo seguono in graduatoria, di entrare titolari su scuola. Infatti se il secondo docente richiedente le 5 scuole dell’ambito Y, avesse scelto una delle scuole in cui si rende libero il posto di A049, avrebbe il trasferimento su scuola al contrario del precedente docente.

Quindi bisogna ponderare con attenzione e scrupolo la scelta delle 5 scuole, informandosi bene sui pensionamenti delle singole istituzioni scolastiche, delle iscrizioni, dei possibili perdenti posto, dei possibili trasferimenti in uscita.

cop video EL DS

CORSI IN PRESENZA

  CATANIA
 
> Le competenze relazionali dell'insegnante
     2-3 marzo 2017

  CATANIA
 
> Progetti d'arte sul tema delle festività.
      SPECIALE PASQUA

     8-9 marzo 2017

  IVREA
 
> Ruoli e responsabilità del personale della scuola
     dal 23 marzo 2017

  CATANIA
 
> Lo sviluppo delle abilità sociali
     6-7 aprile 2017

Archivio-storico 300