NEWSLETTER   NOTIZIE DEL GIORNO ULTIMO

 

CARTA DOCENTE 980X40

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Archivio
    Archivio Contiene un elenco di blog che sono stati creati in precedenza.

Blog Gianluca Rapisarda

Secondo i risultati di un’indagine comparativa internazionale OCSE-PISA forniti qualche settimana fa, la scuola italiana “vince il confronto” tra i 21 Paesi oggetto della ricerca relativamente al livello di equità dei diversi sistemi educativi: la nostra scuola funziona meglio delle altre, in particolare per quanto riguarda l’inclusione dei ragazzi delle scuole superiori provenienti da famiglie con una condizione socialmente svantaggiata. Immediati i commenti positivi dell’ex premier Renzi e della ministra dell’istruzione Fedeli, e perfino quelli delle opposizioni. Effettivamente, i recenti “prestigiosi” riconoscimenti tributati al nostro sistema educativo dalla suddetta indagine OCSE-PISA e dall’iniziativa internazionale Zero Project del Febbraio dell’anno scorso, che...
Continua a leggere
in Uncategorized 680
Con il presente contributo, prendo spunto da una nota recentemente prodotta dalla Feder.A.T.A. (Federazione Nazionale del Personale Amministrativo Tecnico Ausiliario della Scuola (protocollo n. 27 del 12 aprile 2017), intitolata No al cambio pannolino e alla pulizia intima dell’alunno disabile. In tale nota vengono citate le mansioni contenute negli articoli 47 e 48 della Tabella A del CCNL (Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro) 2002-2005, ove si accettano sia le mansioni di accompagnamento degli alunni con disabilità all’ingresso, nei locali e all’uscita della scuola, sia le mansioni di «accompagnamento ai servizi igienici e cura dell’igiene personale». La Feder.A.T.A. scorpora però, da questi...
Continua a leggere
in Uncategorized 1748
La formazione degli Educatori e degli Operatori tiflologici: strategie tiflodidattiche inclusive per favorire l’apprendimento e l’autonomia dell’alunno/studente disabile visivo” è questo il titolo del corso di aggiornamento che il Network per l’Inclusione Scolastica (NIS) dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti propone per i consulenti tiflologi attualmente in servizio. L’obiettivo dell’iniziativa formativa, che si terrà dal 27 al 30 Aprile p.v. presso la storica e “prestigiosa” sede dell’Istituto “Francesco Cavazza” in Via Castiglione 71 a Bologna, è quello di valorizzare e “validare” le esperienze pregresse degli Educatori ed Operatori tiflologici degli ex Istituti dei ciechi e dei Centri di Consulenza Tiflodidattica...
Continua a leggere
in Uncategorized 1543
Prendo spunto, con questo mio contributo, da un recente articolo di Salvo Intravaia, apparso sulle pagine de La Repubblica lo scorso 11 Aprile ed intitolato “Docenti di sostegno: Con la Buona Scuola li confermano le famiglie”. Nel suo “pezzo, il giornalista, parlando della Delega sull’inclusione licenziata dal Consiglio dei Ministri il 7 Aprile u.s., riferisce dei dubbi e delle perplessità sollevati dai sindacati e dall’ANIEF in particolare sul comma 3 dell’art 14 del D.Lgs n. 378. A loro dire, l’articolo “incriminato” del Decreto aprirebbe alle famiglie la possibilità di intercedere a favore di questo o quel bravo supplente, che nel corso...
Continua a leggere
in Uncategorized 2383
Il CDM avrebbe dovuto licenziare il Testo definitivo della Delega sull’inclusione della Buona Scuola il prossimo 17 Aprile, ma l’approssimarsi delle vacanze di Pasqua, ha fatto accelerare a Venerdì scorso l’approvazione finale della tanto attesa e “sospirata” Riforma del sostegno. Innanzitutto, estremamente positivo è che, con le novità introdotte in CDM, si rimette al “centro” del processo di inclusione scolastica la famiglia, che partecipa a tutte le fasi: dalla formulazione del profilo di funzionamento dell’alunno (che sostituisce la valutazione diagnostica funzionale, come chiesto dalle associazioni, ndr), alla quantificazione delle risorse da assegnare. Su richiesta delle famiglie, poi, il Piano educativo individualizzato...
Continua a leggere
in Uncategorized 937
Il Ministero Pari Opportunità in collaborazione col Miur e l'Istituto degli Innocenti di Firenze, all’interno del Piano nazionale di prevenzione e contrasto dell’abuso e dello sfruttamento sessuale di minori, ha avviato quest’anno una serie di attività di formazione/informazione sulla tematica “Prevenzione degli alunni da violenza, bullismo e cyberbullismo”, rivolte prevalentemente a insegnanti e studenti. A tali iniziative l’Istituto degli Innocenti di Firenze, in data odierna 10 aprile 2017, dedicherà una giornata di interventi, unica per Sicilia e Sardegna, presso l’Istituto omnicomprensivo “Pestalozzi” di viale Seneca a Catania. Il programma prevede: nella mattinata un percorso informativo e di sensibilizzazione in forma laboratoriale...
Continua a leggere
in Uncategorized 284
Nelle scorse settimane, si è concluso presso le competenti Commissioni della Camera e del Senato il dibattito sullo schema di Decreto per la promozione dell’inclusione scolastica (atto del Governo n. 378). Il mio auspicio è che alle recenti belle parole di “apertura” ed ai “buoni propositi” della Ministra Fedeli seguano ora anche fatti concreti a favore della qualità del processo di inclusione degli alunni/studenti con disabilità del nostro Paese. Ma la domanda che mi “frulla” in testa costantemente in questi giorni, arrovellandomi, è la seguente: “Fino a che punto ha senso riformare il sostegno se poi, come quasi sempre avviene in...
Continua a leggere
in Uncategorized 849
Oggi 25 Marzo 2017, alle ore 10, a Roma presso il Palazzo dei Conservatori in Campidoglio, si celebrerà il 60° anniversario della firma dei trattati dell’Unione Europea . Si tratterà di un momento unico di incontro e di riflessione anche per tutti i movimenti italiani e le associazioni di e per persone con disabilità , per” guardare” fuori dei confini di casa nostra. Sono più di 50 milioni i cittadini disabili , pari al 10% dell’intera popolazione europea, con seri problemi di integrazione sociale: questo il dato diffuso dall’European Disability Forum (EDF), da venti anni in prima linea nella lotta per...
Continua a leggere
in Uncategorized 642
 E’ in arrivo una delle deleghe attuative della legge 107/2015, una delle più tecniche e delicate, quella che riguarda l'inclusione degli alunni/studenti con disabilità. Dopo che le associazioni, nei mesi scorsi, avevano denunciato criticità e richiesto alcuni cambiamenti, le commissioni Cultura e Affari Sociali hanno licenziato un testo «che a detta delle relatrici On. Simona Malpezzi e On. Eleonora Carnevali “mira a costruire una scuola la più inclusiva possibile». Tante le modifiche proposte. Innanzitutto, si rimette al “centro” la famiglia, che partecipa a tutte le fasi: dalla formulazione del profilo di funzionamento dell’alunno (che sostituisce la valutazione diagnostica funzionale, come chiesto...
Continua a leggere
in Uncategorized 2173
      Con queste mie riflessioni, riprendo più diffusamente alcune mie considerazioni sul “caso” di DJ Fabo, rilasciate a questo giornale nel corso di una recente intervista.   La morte del DJ Fabo (il giovane milanese tetraplegico e cieco in seguito a un incidente, che ha scelto nell’indifferenza generale il suicidio assistito in Svizzera perché si sentiva abbandonato da tutti e dallo Stato), dimostra una volta di più che in Italia non siamo ancora pronti per certi argomenti “scottanti” e che, come brillantemente scritto qualche settimana fa da Daniele Piccinin sulle pagine di Ofcs Report, ci troviamo di fronte «più...
Continua a leggere
in Uncategorized 1954
Nei giorni scorsi, come ogni anno, la Corte dei Conti ha prodotto la “Relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria dell’INPS”. Nel 2015, sono state presentate all’INPS 1.631.656 domande, cui corrisponde un numero di prestazioni richieste pari a 2.761.680 (a una stessa domanda, infatti, può essere abbinata la richiesta di più prestazioni), riguardanti prevalentemente l’invalidità civile (1.456.659) e il riconoscimento dello stato di handicap (1.141.373) (29.766 per la cecità civile, 19.957 per la sordità e 113.925 ai fini del collocamento mirato, come da Legge( 68/99). Attualmente, in base alla relazione della Corte dei Conti, i tempi medi di liquidazione...
Continua a leggere
in Uncategorized 1055
    Il Network per l’Inclusione Scolastica (NIS) è fortemente consapevole dell’importanza che il procedimento di valutazione deve ricoprire ormai per l’erogazione di servizi di qualità e di “eccellenza” anche da parte delle varie Istituzioni pro ciechi. Pertanto, come avviene già da tempo per tutte le Pubbliche Amministrazioni, che vi dedicano risorse ed elaborano strategie, la valutazione deve diventare anche per l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e per i suoi Enti collegati, di cui il NIS è espressione e sintesi, un’attività centrale ed “istituzionale” per testare la qualità di tutti i servizi di loro competenza. Si tratta di una...
Continua a leggere
in Uncategorized 786
Il 2016 stava per volgere al termine e, prorio in “extremis”, hanno avuto la luce i nuovi LEA. Infatti, qualche settimana fa, le Commissioni Sanità del Senato e Affari Sociali della Camera hanno finalmente formulato i loro pareri sullo schema di Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri riguardante la definizione e l’aggiornamento dei LEA Sanitari (Livelli Essenziali di Assistenza). In pratica, il decreto definisce i criteri dei nuovi Livelli essenziali di assistenza in 3 ambiti: “prevenzione collettiva”, “assistenza distrettuale” e “assistenza ospedaliera”. Una delle principali novità rispetto al vecchio decreto è rappresentata dal nuovo nomenclatore sull’assistenza protesica, insieme all’aggiornamento degli...
Continua a leggere
in Uncategorized 1514
Dal 13 dicembre al 15 dicembre u.s., in occasione dell’evento mostra “Facciamoci vedere” in programma presso l’Istituto dei ciechi di Milano, la Federazione Nazionale Delle Istituzioni Pro Ciechi ha presentato la prima “enciclopedia multimediale” delle scienze tiflologiche, denominata simbolicamente “Tiflopedia. Si tratta di un progetto ambizioso e lungimirante, voluto fortemente da Mario Barbuto, Presidente Nazionale dell’UICI (che è anche Consigliere Nazionale della Pro Ciechi) e da Rodolfo Masto, Presidente della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro ciechi. Il progetto Tiflopedia, di cui lo scrivente è il responsabile, è il “futuro” della tiflologia e dell’inclusione degli alunni/studenti con disabilità visiva, ma più in...
Continua a leggere
in Uncategorized 897
Sono stati definiti gli Indicatori di Qualità dell’inclusione degli alunni/studenti con disabilità visiva, elaborati da chi scrive e approvati dal NIS (Network per l’Inclusione Scolastica) dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti). Al contempo, lo stesso NIS sta lavorando a fondo sulla predisposizione di un “vademecum” riguardante i servizi e tutti i punti di riferimento a cui potranno rivolgersi i genitori e gli operatori coinvolti nel processo di inclusione scolastica dei bambini/ragazzi ciechi e/o ipovedenti. A tal proposito è opportuno rammentare che nei mesi scorsi sono state predisposte pure le Linee Guida dei servizi di supporto e di consulenza educativa...
Continua a leggere
in Uncategorized 752
Lo scorso 13 dicembre è ricorso il decennale della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità. Il Documento impegna le 192 Nazioni che compongono l’Assemblea Generale ad adottare leggi che proibiscono diversità basate su qualsiasi forma di handicap, dalla cecità alla malattia mentale. La giornata del 13 dicembre ha rappresentato certamente un momento unico di incontro e di riflessione per tutti i movimenti italiani di e per i disabili, ma anche un’occasione per guardare fuori dei confini di casa nostra. Sono più di 650 milioni, infatti, i cittadini diversamente abili del mondo, con seri problemi di integrazione sociale:...
Continua a leggere
in Uncategorized 1147
In occasione di un recente incontro con i sindacati, il Miur ha annunciato che metterà mano alla legge delega sull’inclusione entro la fine dell’anno. La legge trae origine dalla proposta n. 2444, promossa da FISH e FAND (Federazioni tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità), concernente appunto i possibili contenuti dell’emanando decreto delegato sull’inclusione scolastica, con riguardo a una serie di principi qui di seguito elencati: 1. un approfondimento dei contenuti dei corsi di specializzazione con 150 crediti formativi “pesanti” sulle diverse didattiche generali e speciali; 2. una formazione iniziale dei futuri docenti curricolari, comprendente 30 crediti formativi sull’inclusione, al...
Continua a leggere
in Uncategorized 1496
Docente di storia e filosofia di un liceo scientifico, da non vedente, è stato presidente dell’Istituto  per ciechi di Catania ed è direttore scientifico dell’Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione dell’Uici. Si interessa di pedagogia speciale e di didattica inclusiva e scrive per diverse riviste e portali sulla disabilità