Anche i supplenti saltuari della scuola troveranno il cedolino su NoiPA

di Lucio Ficara
17/03/2013
Finalmente, come era stato promesso, anche i supplenti saltuari potranno trovare il loro cedolino, del periodo di attività di supplenza, sul sistema informatizzato NoiPa
Infatti in accordo con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, sono state concordate le modalità di gestione di tali emolumenti che sono equiparati ad una qualsiasi retribuzione fissa, ma sottoposti a controllo di capienza su appositi capitoli di Cedolino Unico. Le nuove funzioni, pertanto disponibili nel modulo "Gestione accessoria (ex Cedolino Unico)", sono ad uso esclusivo degli istituti scolastici e forniscono agli uffici un'interfaccia ed una modalità di acquisizione già nota ed ampiamente utilizzata per la gestione dei compensi accessori. Gli amministrati troveranno il proprio cedolino nell'apposita area privata del portale. Gli uffici di servizio forniranno assistenza agli amministrati nel reperire, tramite il servizio SPT Modelli, l'ID cedolino necessario per il primo accesso. Rimane quindi confermato quanto previsto dalla circolare MEF n. 17 del 28 gennaio u.s. che comunica il rilascio della nuova funzione per la liquidazione delle retribuzioni delle supplenze brevi e saltuarie al personale della scuola che, a decorrere dal 1 gennaio 2013, sono a carico del MEF. La nuova funzione, denominata “Compensi vari” è introdotta nell’ambito dell’applicazione “Gestione accessoria” (ex cedolino Unico) del Sistema NoiPa.
Corsi Tecnica della Scuola
BES
anief_4 mesi
App iOS_Android

Approfondimenti

ARTICOLI

A maggio 80 euro in più nello stipendio: andranno a tutti gli Ata, ma solo al 40% dei docenti Scatti d’anzianità, "Ancora non c’è l’atto di indirizzo" Redditi, nel 2012 Giannini ha dichiarato 117 mila euro Stipendi bloccati fino al 2018? Il Tesoro smentisce, ma il pericolo rimane Scatti e merito Quota96 solo dopo le elezioni europee? Def - Ai lavoratori della scuola l’aumento di 80 euro in busta paga non basta Chi pagherà gli 80 euro promessi da Renzi a partire da maggio? Gli stipendi più leggeri sono quelli della scuola: -2,5% Renzi torna a promettere: da maggio 80 euro in più a chi guadagna meno di 25mila euro Stipendi troppo bassi Stipendi scuola: i più bassi fra gli statali Scatti, il Ministro non recede: sleghiamoli dall’anzianità I sindacati a piedi uniti contro il Ministro: gli stipendi non si toccano! Giannini bacchetta i sindacati: basta tutelare solo il minimo garantito a tutti Scatti stipendiali, ha fatto bene il Governo ma ora trovi 2.600 euro di arretrati a dipendente Scatti Anzianità, Gilda: “Un gioco dell’oca da chiudere presto” Scatti, soddisfatto il Ministro. Delusione del M5S Via libera definitivo al decreto su scatti stipendi. No della Ragioneria sui Quota 96 Decreto scatti, la Uil guarda avanti: ora si passi al rinnovo del contratto Decreto scatti, la Camera chiude la discussione generale Docenti e Ata, per superare l’emergenza stipendiale non resta che rinnovare il contratto Cgil e Anief: "Gli 85 euro sono un palliativo, bisogna rinnovare il contratto" Sindacati "tiepidi" sugli 85 euro in più "promessi" da Renzi Vittoria del M5S e dei lavoratori della scuola
E-commerce
TUTTE LE RIFORME