T_skin_corsi
N_EB_SCUOLA E TERRITORIO
N_EB_LAVORARE
In Grecia vince Tsipras, ma avrà bisogno di un alleato
Pasquale Almirante 26/01/2015

In Grecia vince la sinistra radicale di Syriza alle elezioni nazionali, ma non conquista la maggioranza assoluta, i 151 seggi su 300, che avrebbero consentito al leader Alexis Tsipras di governare da solo il Paese

È in legno la scuola costruita in appena due mesi e mezzo
Pasquale Almirante 26/01/2015

È interamente di legno. Moderna, dotata di cinque aule didattiche, di una sala mensa, di una biblioteca. Ed è stata costruita in tempi da vero record: appena 72 giorni, nemmeno due mesi e mezzo

 

È già tempo di calendari scolastici 2015/16
Silvana La Porta 26/01/2015

A tagliare il traguardo per prima la Liguria

Pasquale Almirante 26/01/2015

Tra i 3.600 istituti eliminati dal dimensionamento, vi sono 236 realtà scolastiche cancellate nelle aree più isolate d’Italia. In Molise spariti il 37%, quattro su dieci. Nel Lazio il 25%, in Calabria e Campania il 24%. In Toscana chiuse sei scuole, pari a 46 cattedre

Toccafondi  a Marino: togli quella tassa alle paritarie
Pasquale Almirante 25/01/2015
Il sottosegretario al Miur, Gabriele Toccafondi, dopo l’abolizione delle agevolazioni sulle tasse per i rifiuti da parte del comune di Roma alla scuole paritarie, chiede al sindaco Marino di ripensarci: “Viola la parità scolastica”. Ma parte anche la protesta del Forum delle Famiglie: “Ricorreremo al Tar”.
Giannini “Ecco la mia chiamata alle arti”
Pasquale Almirante 25/01/2015
La ministra dell’istruzione, Stefania Giannini, a Brera, nel corso dell’inaugurazione dell’anno accademico, annuncia  “Chiamata alle Arti”, un progetto per una riforma universitaria delle Accademie di Belle Arti.
Lucio Ficara 25/01/2015

In linea generale il supplente ha diritto al completamente dell'orario, ma il dirigente deve anche garantire che gli orari sia funzionali alle esigenze didattiche. In molti casi ci vorrebbe un po' di buon senso da tutte le parti.

Residui attivi: il Miur "invita" le scuole a cancellarli
Reginaldo Palermo 24/01/2015

L'invito è rivolto per ora alle scuole destinatarie di finanziamenti straordinari. Ma non si esclude che in fase di gestione del programma annuale del 2015 tutti si debbano adeguare.

Di Meglio (Gilda): dalla riforma Renzi più ombre che luci
Alessandro Giuliani 23/01/2015

Per il leader del sindacato degli insegnanti, la riforma dalle linee guida del governo spuntano “più ombre che luci. Il difetto fondamentale del progetto di riforma di Renzi è che non è previsto un centesimo di investimento e si fa una specie del gioco delle tre carte: tolgono gli scatti di anzianità, prendono i soldi da tutti e li danno a pochi con gli scatti di competenza”.

“Basta compiti“: campagna per abolire i compiti a casa nella scuola dell’obbligo
Aldo Domenico Ficara 26/01/2015

Il gruppo BASTA COMPITI! nasce su Facebook per promuovere e sostenere azioni volte a superare una pratica inutile e dannosa, quella dei “compiti a casa”, favorendo la riflessione e il confronto tra i partecipanti, la condivisione di proposte e la segnalazione di possibili alternative didattiche.

 

Fi: il governo mostri attenzione al sistema di valutazione degli insegnanti per valorizzare il merito
Pasquale Almirante 24/01/2015

 “La costruzione della carriera per gli insegnanti attraverso gli scatti di merito è la proposta del Governo a cui siamo particolarmente favorevoli. Il personale della scuola ha diritto ad avere riconosciuto l’impegno e i risultati conseguiti nell’assolvimento quotidiano dell’importante funzione educativa e formativa dei nostri giovani per il futuro del nostro Paese”. Lo sostiene Giovanna Petrenga, deputata di Forza Italia

Di Meglio (Gilda): "Alla Buona Scuola diamo un bel 2"
Reginaldo Palermo 24/01/2015

Nostra intervista al coordinatore nazionale della FGU-Gilda su assunzioni, elezioni RSU e Buona Scuola.

Abbecedario italiano-romanes con le parole dell'accoglienza
Pasquale Almirante 24/01/2015

Amore, mamma, bambino: sono "le parole della lingua degli affetti e dell’accoglienza" che si possono trovare in "ABC piccolo abbecedario italiano-romanes", realizzato dai bambini rom e gagiò della seconda elementare dell'istituto comprensivo Alpi-Levi di Scampia, Napoli, nell'ambito del Progetto nazionale per l’inclusione e l’integrazione dei bambini rom, sinti e caminanti

Aldo Domenico Ficara 26/01/2015

L'art. 2 della legge 482/99 recante Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche così recita: "la Repubblica tutela la lingua e la cultura delle popolazioni albanesi, catalane, germaniche, greche, slovene e croate e di quelle parlanti il francese, il franco-provenzale, il friulano, il ladino, l'occitano e il sardo”.

Aldo Domenico Ficara 26/01/2015

Come in qualsiasi azienda, anche nella scuola i lavoratori sono portatori di doveri e di diritti, tutti desumibili dalla normativa (http://www.utsbasilicata.it/allegati/Testoinail.pdf).

I lettori ci scrivono 24/01/2015
Riceviamo dal presidente nazionale associazione educatori e pedagogisti italiani, Alessandro Prisciandaro, la seguente lettera indirizzata al ministro Giannini, a favore sulla figura del pedagogista nella riforma della scuola.
Andrea Toscano 23/01/2015

Il "Giorno della memoria" si celebra il 27 gennaio (giorno dell'abbattimento dei cancelli del campo di concentramento di Auschwitz) per ricordare le leggi razziali in Italia, lo sterminio del popolo ebraico e le persecuzioni subite da tutti i deportati nei campi nazisti. Iniziative e momenti di riflessione nelle scuole. Molteplici iniziative per “non dimenticare”.

Quanto contano gli ambienti scolastici  per l’apprendimento?
Lucio Ficara 23/01/2015

Interessante esperienza all'Istituto "Fermi" di Mantova. Le lezioni si fanno in aule diverse a seconda della materia. L'aula di matematica è attrezzata in modo specifico, così come quella di italiano o di scienze. Il prof sta nella propria aula, mentre gli studenti si spostano.

Lucio Ficara 23/01/2015

Il calcolo del punteggio aggiuntivo spettante per la continuità non è sempre semplicissimo soprattutto in alcuni casi particolari. Attenzione poi alla differenza fra continuità sulla sede e continuità sulla scuola.

Studenti in viaggio-studio con l’Erasmus, altro che tramonto!
Alessandro Giuliani 23/01/2015

L'anno accademico 2012/13 ha segnato un record: sono stati 25.224 gli studenti italiani in mobilità sul totale europeo di 268.143. Floride le prospettive per Erasmus+: nel 2015 ben 1.600 i docenti coinvolti in un corso di formazione o un periodo di codocenza in scuole europee. E 273 scuole riceveranno finanziamenti.

Totale articoli: 7939
N_EB_ds_tutti
N_CORSI
N_EB_CLIL_1
N_EB_DIRIGENTI
N_EB_MOTIVARE
N_Coccole