Silvia Chimienti: 20 anni di riforme scolastiche disastrose

di Aldo Domenico Ficara
23/07/2013
L’on Silvia Chimienti nel suo intervento in Aula del 22 luglio 2013 denuncia le cifre menzognere e fuorvianti che sono state diffuse per giustificare gli ingenti tagli alla scuola e all'Università e che il rapporto OCSE ha smentito, sottolineando come l'Italia investa meno di tutti gli altri paesi europei per l'Istruzione.
Questo intervento evidenzia le posizioni politiche del Movimento 5 Stelle riguardanti le anomalie del sistema di Istruzione italiano e le menzogne della classe politica che ha sostenuto le riforme disastrose degli ultimi anni. In particolare si vogliono sottolineare gli ultimi passaggi dell’ intervento in Aula della Chimienti: “….200mila precari della scuola, gente sfinita, frustrata, umiliata, costretta a vivere in un condizione di instabilità, che oltre a essere lavorativa finisce poi per diventare anche psicologica impattando fortemente sulla qualità e sulla continuità della didattica”. L’onorevole del M5S continua affermando che: “ L’istruzione e la formazione sono le armi più potenti che si possono utilizzare per cambiare il mondo diceva Nelson Mandela, una frase meravigliosa e verissima che ci fa sorgere un dubbio, forse la volontà della classe politica presente oggi in quest’aula e che ha occupato questi scranni nell’ultimo ventennio, è proprio quella di calpestare l’istruzione e la ricerca per far si che non cambi nulla, per mantenere lo status quo lasciando inalterato il quadro fotografato con nettezza dall’OCSE e consentendo lo svilimento e il continuo appiattimento della cultura e del grado di civiltà e di consapevolezza dei cittadini “. Inoltre Silvia Chimienti conclude dicendo: “ Chiediamo una nuova stagione politica in cui nessuno abbia più il coraggio di nascondersi dietro cifre menzognere e fuorvianti e in cui si prenda coscienza una volta per tutte del fallimento di un ventennio di riforme scolastiche disastrose. Chiediamo a gran voce per l’ennesima volta di salvare la scuola italiana per salvare il Paese “.
 Parole dure, riflessioni circostanziate che fanno emergere le gravi responsabilità di una gestione dei tagli all’istruzione non sempre ben ponderata fino in fondo. Tutto l’intervento di Silvia Chimienti può essere visto al seguente link:.
Corsi Tecnica della Scuola
BES
anief_4 mesi
App iOS_Android
E-commerce
TUTTE LE RIFORME