Silvana La Porta 25/07/2014
È Roma a battere tutti. Sono state pubblicate ieri le prime graduatorie ad esaurimento provvisorie proprio nella capitale. Ricordiamo che avverso le predette graduatorie provvisorie potrà essere presentato dagli interessati, entro 5 giorni dalla data di pubblicazione reclamo motivato e documentato per mancato aggiornamento, trasferimento e conferma di inserimento, nonché per erroneità nella valutazione del punteggio e della posizione.
Alessandro Giuliani 25/07/2014

A comunicarlo è il ministero del Lavoro, che segnala 21.136 ragazzi convocati per un incontro e 9.164 che hanno già svolto il primo colloquio di orientamento finalizzato al lavoro. Il 71% dei posti è al Nord. Tra i ragazzi che si sono registrati, uno su cinque è laureato, oltre metà è diplomato e uno su quattro ha un titolo di studio di terza media o inferiore. Sottoscritto un protocollo a sostegno.

Alessandro Giuliani 24/07/2014

La novità è sul regolamento di ripartizione delle imposte sul reddito a diretta gestione statale: per rimettere in sesto le scuole, si inserirà una quota specifica per "ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all'istruzione scolastica". Il testo, una volta licenziato dal Cdm, dovrà passare dalle commissioni prima del via libera definitivo in autunno.

Alessandro Giuliani 24/07/2014

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 170 del 24 luglio 2014 il nuovo Regolamento per le Scuole di specializzazione in Medicina e per il sistema di selezione degli specializzandi medici: per essere ammessi bisognerà superare una selezione nazionale per esami e titoli. Ciascun candidato, al momento della domanda di accesso, potrà scegliere fino a sei Scuole, anche appartenenti ad Aree diverse. Il primo concorso nazionale si terrà alla fine di ottobre. Finisce l’epoca del “nepotismo” accademico?

L.L. 24/07/2014

Il Ministero degli Affari Esteri ha trasmesso la nota e il decreto riguardanti tutte le operazioni. Le domande dovranno essere trasmesse entro il 5 agosto, data entro la quale potranno pervenire anche eventuali revoche. La pubblicazione dei trasferimenti è prevista per il 18 agosto

L.L. 23/07/2014

L’Anquap denuncia l’inammissibile ritardo del Governo, che avrebbe dovuto esaminare i testi entro il 30 giugno, ma non lo ha ancora fatto, a scapito dei dipendenti interessati che continuano a pagare le conseguenze dell’inefficienza della politica

P.A. 24/07/2014

In una nota, il Presidente dell'Upi, Unione province italiane, Alessandro Pastacci, commentando le dichiarazioni del Sottosegretario Roberto Reggi a proposito degli interventi del Governo sull'edilizia scolastica, spiega che per le scuole superiori non è previsto alcun provvedimento: un altro mistero italiano?

Pasquale Almirante 25/07/2014

Sono stati tutti assolti dal gup del tribunale di Brindisi con la formula "perché il fatto non sussiste", gli 11 imputati nel processo con rito abbreviato su un presunto giro di diplomi facili conseguiti in scuole private dietro corrispettivo in denaro

L.L. 25/07/2014

Con proprio messaggio il Mef riprende le indicazioni fornite recentemente dal Miur e riassume le indennità spettanti ai docenti del comparto Afam incaricati della direzione

Silvana La Porta 24/07/2014

Da tempo ormai, dopo la cancellazione delle sperimentazioni e il ridimensionamento delle ore di Storie dell’arte, ci si chiede che fine farà nella scuola italiana la più umanistica di tutte le discipline. E a questo pensa anche il Movimento Cinque Stelle che per bocca della sua portavoce alla Camera, Maria Marzana, ha depositato in Commissione cultura una proposta di legge  per aumentare le ore di studio di storia dell'arte nelle scuole secondarie di secondo grado.

Lucio Ficara 24/07/2014

La riforma di riordino del secondo ciclo, disposta nel 2008 dalla riforma Gelmini, entrerà definitivamente a regime nel prossimo anno scolastico 2014-2015. Per cui nella prossima annualità le classi quinte delle scuole secondarie di secondo grado saranno di nuovo ordinamento. 

Silvana La Porta 24/07/2014

"L'Europa ci chiede di assumere tutti i precari della scuola che l'Italia da decenni fa lavorare arbitrariamente, assumendoli e licenziandoli anno dopo anno. Il ministero dell´Istruzione stabilizzi il personale precario della scuola coprendo tutti i posti disponibili e vacanti"

Alessandro Giuliani 22/07/2014

Intervista a tutto campo all’ex vice-ministro dell’Istruzione: ci ha elencato le urgenze a cui il Governo dovrebbe porre rimedio. Ma anche perché tiene tanto ad eliminare il voto numerico alla primaria, per quale motivo prova disprezzo per la politica "stop and go" e perché c’è sempre più necessità di puntare su riforme vere: con un progetto educativo da condividere con chi le dovrà vivere. Ma prima di tutto serve un'assunzione di responsabilità da parte delle istituzioni e della società tutta.

Aldo Domenico Ficara 24/07/2014

Lo stage rappresenta la conclusione applicativa di un periodo formativo trascorso in scuole istituzionalmente dedite all’insegnamento di materie che abbiano strette attinenze con la produzione

Redazione 25/07/2014

Incontro al Miur. Espressa dalle organizzazioni sindacali necessità di una pubblicazione del bando o, quantomeno, della presentazione delle domande non prima del 20 settembre

Totale articoli: 4277