Ebook Motivare

Ebook Dirigente ok

BS Renzi 300X235

banner-prova

La frase di scherno non equivale a una minaccia
Pasquale Almirante 31/10/2014

La frase “povera a vuie professore”,  pronunciata a conclusione di un colloquio tra lo studente e il docente, non può essere considerata una minaccia. È frase di scherno, ma non idonea a incutere timore. Lo ha deciso la Cassazione 

Studenti, occhio: è in arrivo ABCD+Orientamenti
Alessandro Giuliani 30/10/2014

Il salone italiano dell'orientamento, che si terrà alla Fiera di Genova dal 5 al 7 novembre: previsti 348 eventi (convegni, seminari, workshop e laboratori) e la presenza di 52 espositori. Il tema principale sarà il lavoro, anche grazie anche al gemellaggio con il Career Day e il Salone Iolavoro di Torino.

Reginaldo Palermo 30/10/2014

Giannini, montiana doc, sembra non avere molti dubbi: scioperi, cortei e persino raccolte di firme sono un modo vecchio di fare sindacato. Per essere moderni Camusso & C. dovrebbero organizzare convegni dal titolo: "W la Buona Scuola, abbasso i contratti"

Lara La Gatta 30/10/2014

Dal 17 novembre la prenotazione delle graduatorie provvisorie, graduatorie definitive dal 18 dicembre prossimo, ovviamente augurandosi che Istanze on-line e Sidi, finora non perfettamente funzionanti, consentano di rispettare la tempistica prevista. Vai alla Guida per trasmettere l'istanza

Musica nella primaria
Pasquale Almirante 31/10/2014

In numerose scuole primarie è in corso il primo anno di sperimentazione della pratica musicale in attuazione del Dm 8/2011 mediante progetti che prevedono un curricolo di musica di 2-3 ore alla settimana nelle classi terze, quarte e quinte

Pasquale Almirante 31/10/2014

La responsabile di Viale Trastevere sarà al Liceo Galilei di Verona il 31 ottobre, dalle ore 11.00 alle ore 13.00, per l’iniziativa ‘Libriamoci’”, la tre giorni di letture ad alta voce prevista dal 29 al 31 ottobre in tutte le scuole italiane 

L.L. 29/10/2014

Impossibile procedere alla rimodulazione dell’offerta formativa presentata dagli Atenei della Regione, anche perchè l'Università eCampus non ritiene di dover ritornare sui propri passi. A questo punto il Comitato Regionale di Coordinamento Universitario resta in attesa delle ulteriori necessarie disposizioni ministeriali per l’avvio delle procedure di selezione

Graduatorie Ata, Cisl Scuola denuncia: "Sistema fa acqua da tutte le parti"
Redazione 30/10/2014

Il segretario Scrima: "Intoppi e malfunzionamenti vengono segnalati di continuo e a nulla sono serviti, finora, i nostri ripetuti interventi sul Miur perché si ponga rimedio a una situazione divenuta ormai intollerabile".

Pasquale Almirante 30/10/2014

Domani, 31 ottobre, i lavoratori della scuola, che condividono la protesta Anief, si fermano. Nelle ultime ore, allo sciopero indetto dall’Anief si sono unite anche altre sigle sindacali

I figli abbandonano la scuola e i genitori vanno in carcere, in Austria
Pasquale Almirante 30/10/2014

In Austria l’obbligo di istruzione fino ai 14 anni è fatto rigorosamente rispettare, con sanzioni che possono arrivare addirittura fino alla carcerazione dei genitori.

L.L. 30/10/2014

Miur e Mef si rimbalzano la palla, e intanto i lavoratori della scuola precari non percepisco gli stipendi come dovrebbero e alle scadenze previste

L.L. 30/10/2014

In attesa dell'autorizzazione all'assunzione a tempo indeterminato, dalle ore 10 del 4 novembre alle ore 15 del 7 novembre 2014 i docenti inseriti nelle graduatorie nazionali dovranno indicare le sedi per l'attribuzione dell'incarico a tempo determinato per l'anno accademico 2014/2015. Tale operazione dovrà essere effettuata attraverso l'apposita procedura informatizzata. Aggiornata l'Agenda Scuola

Caos graduatorie a Milano
Silvana La Porta 30/10/2014

Forse è solo una leggenda metropolitana che a Nord tutto funziona bene. Quando immaginiamo pasticci nelle graduatorie e durante le convocazioni, infatti, ci vengono sempre in mente le grandi cittadine meridionali. E invece no. E' caos supplenze proprio a Milano, la città più europea del Bel paese.

Silvana La Porta 30/10/2014

E' nato un nuovo portale in risposta alla "Buona scuola". Italian Linux Society risponde a Renzi lanciando “La Libera Scuola” http://laliberascuola.it/

È reato fotocopiare più del 15% di un libro
Pasquale Almirante 30/10/2014

Lo ha deciso la Cassazione nella sentenza n. 44919: non si può riprodurre a scopo di lucro più del 15% di ciascun libro. Superata tale soglia scatta il reato di illecita duplicazione di testi per uso non personale

Pasquale Almirante 30/10/2014

Gli attori Marco D'Amore, Tony Laudadio e Enrico Ianniello, lo scrittore Antonio Pascale, il musicista Ferruccio Spinetti, il filosofo Giuseppe Limone sono solo alcune delle personalità casertane del mondo del cinema, del teatro, della musica e della cultura che hanno scelto di sostenere, partecipando alla realizzazione di un video, "Tornami in mente".

BabySchool per controllare alunni e anche i prof
Pasquale Almirante 29/10/2014

Tre ingegneri salentini, sfruttando le cronache poco edificanti a carico di qualche docente, hanno realizzato “BabySchool”, un’app per Android e Apple, che permette ad ogni genitore, anche tramite una webcam, di conoscere in tempo reale la qualità del servizio offerto al proprio bambino.

Ascoltare gli ex alunni per capire il merito dei docenti
Lucio Ficara 29/10/2014

Gli ex-studenti possono dire molto sulle reali capacità professionali dei docenti e sulla loro dedizione all'attività di insegnamento. Il merito non dovrebbe avere nulla a che vedere con la disponibilità a svolgere mansioni aggiuntive.

Quale valore giuridico ha la "Buona Scuola"?
Silvana La Porta 29/10/2014

Il documento "La Buona Scuola" non è nulla. Cioè non ha alcun valore giuridico. Rino Di Meglio, coordinatore nazionale FGU-Gilda, nell'incontro di qualche giorno fa con i dirigenti del sindacato della Toscana, ha toccato i punti più importanti e pericolosi del piano di riforma elaborato dal Governo presieduto da Matteo Renzi, facendo rilievi interessanti al suo progetto di riforma scolastica.

Raddoppiano i super-ricchi. Ma 805milioni di persone non hanno cibo
Pasquale Almirante 29/10/2014

Crisi per tutti ma non per i ricchi che diventano sempre più ricchi. E mentre i super-ricchi raddoppiano 805 milioni di persone soffrono la fame. Nella sola Italia, secondo l’Ocse, da metà degli anni ‘80 fino al 2008, la disuguaglianza economica è cresciuta del 33%, che è il dato più alto fra i Paesi Ocse, la cui media è del 12%. Non si sa tuttavia se Renzi lo sappia.

Totale articoli: 6234

banner sondaggio 300

TITOLO VIGNETTA
 
> VAI A TUTTE  

Notizie dalle regioni

Mappa dell'ItaliaPugliaMoliseCampaniaAbruzzoMarcheLazioUmbriaBasilicataToscanaEmilia RomagnaCalabria
pippo
  • PIU' LETTI
  • PIU' VOTATI
  • PIU COMMENTATI