Home Attualità Scuola del futuro: Torino, conclusi i lavori di riqualificazione nelle scuole Fermi...

Scuola del futuro: Torino, conclusi i lavori di riqualificazione nelle scuole Fermi e Pascoli

CONDIVIDI

Se il neo ministro dell’istruzione Lorenzo Fioramonti ha pensato alla tassa sulle merendine per recuperare risorse per la scuola che simboleggia una novità nel modo di reperire fondi, non potrà certo trascurare il progetto “Torino fa scuola” che su queste colonne stiamo seguendo dal suo inizio.
Si tratta di una riuscita iniziativa, appena conclusa, promossa  dalla Compagnia di San Paolo, il cui presidente è l’ex Ministro Profumo e dalla Fondazione Giovanni Agnelli, il cui direttore è Andrea Gavosto, in collaborazione con Città di Torino e Fondazione per la Scuola, Presidente Ludovico Albert, che ha interessato due scuole secondarie di primo grado  del capoluogo piemontese. Si tratta di progetti di riqualificazione su due edifici strutturalmente diversi: la Pascoli che si trova nel quartiere cit turin dallo stile “umbertino” e la Fermi nel quartiere Lingotto nata negli anni del miracolo economico quando a Torino, arrivati a bordo del “treno del sole” si trasferivano attratti dalle possibilità di lavoro in fabbrica, prima fra tutte la Fiat, migliaia di donne, uomini e spesso tantissime famiglie.
Nonostante siano due edifici strutturalmente diversi, i progetti di riqualificazione per le due scuole hanno dato risposte ad esigenze comuni per la scuola del futuro rivelando così la possibilità per il patrimonio scolastico del nostro paese di essere trasformato e adattato alle nuove esigenze formative.  In entrambi i progetti però sono state trovate risposte comuni come ad esempio quelle di creare spazi per favorire la nascita di una comunità scolastica che abbia come riferimento la scuola non soltanto nell’orario delle lezioni ed una scuola che consenta di offrire un importante contributo anche al contrasto delle diseguaglianze.
Ed un istituto, capace di adattarsi al processo di tecnologicizzazione in atto. L’impegno di risorse è stato consistente da parte della Fondazione Agnelli e della Compagnia di San Paolo raggiungendo circa 10 milioni di euro (4,5 da Fondazione Agnelli e 3 da Compagnia di San Paolo per la Fermi e 2,5 milioni per la Pascoli dalla Compagnia di San Paolo). Il progetto si è appena concluso. A darne notizie è la Compagnia di San Paolo con una nota che è anche un invito a visitare le “nuove scuole”  nella quale si legge: “A distanza di un anno dall’avvio dei cantieri di #TorinoFAscuola, il progetto promosso e sostenuto da Compagnia di San Paolo, Fondazione Agnelli, in collaborazione con Città di Torino e Fondazione per la Scuola, si sono conclusi i lavori di riqualificazione nelle scuole medie Enrico Fermi e Giovanni Pascoli. Il 9 settembre gli studenti delle due scuole potranno iniziare l’anno scolastico in edifici completamente rinnovati. Giovedì 12 settembre, invece, si terrà la cerimonia di inaugurazione e nel pomeriggio a partire dalle ore 16 le scuole saranno aperte al quartiere e ai cittadini”.
Per visitarle ci si può iscriverte, fino ad esaurimento posti disponibili.

CONDIVIDI