Attualità

Strage di Capaci, iniziative della rete per la cultura antimafia nella scuola

Difendere la Costituzione e costruire un’alleanza tra le aule scolastiche e quelle dei tribunali per combattere ogni giorno la mafia. Questo è il filo conduttore delle iniziative organizzate dalla Rete per la cultura antimafia nella scuola in memoria della strage di Capaci. Le attività culmineranno giovedì 23 maggio davanti al Tribunale di Palermo, dove, insieme all’Associazione Nazionale Magistrati e all’Ordine degli Avvocati, si rinnoverà la memoria della catena umana che ha attraversato Palermo nel 1992.

A Piazza Vittorio Emanuele, dalle ore 9.30, studenti e studentesse delle 56 scuole che hanno aderito alla manifestazione si esibiranno in canti, letture di poesie, rappresentazioni teatrali e performance artistiche. Alle 11.45, a Piazza della Memoria, una delegazione di studenti, docenti e dirigenti scolastici parteciperà al momento solenne in ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e degli uomini della scorta, organizzato dai magistrati e dagli avvocati di Palermo in toga. A seguire, alle ore 12.00, partirà una catena umana che, in un abbraccio simbolico tra mondo della scuola e della giustizia, circonderà il Tribunale di Palermo intonando l’inno di Mameli.

Nelle giornate del 22 e 23 maggio, altre 33 scuole aderenti alla Rete per la cultura antimafia organizzeranno, in autonomia, iniziative commemorative. Queste scuole si trovano in numerosi quartieri di Palermo, come Cruillas, Borgo Nuovo, Cep, Zen, Noce, Malaspina, Zisa, San Lorenzo e Tommaso Natale, oltre a vari comuni della Sicilia, tra cui Corleone, Modica, Termini Imerese, Bagheria, Trapani e Capaci. Tra le tante iniziative, spicca un torneo di palla-prigioniera che si svolgerà mercoledì 22 maggio alle ore 8.30 al PalaOreto, coinvolgendo 400 bambine e bambini delle scuole primarie IC Margherita Hack, IC Cruillas, IC Nazario Sauro, IC Pirandello – Borgo Ulivia, IC De Amicis Da Vinci, IC Giuseppe Scelsa, e DD Gabelli. La tre giorni sarà aperta martedì 21 maggio alle ore 9.30 da un importante convegno presso l’Istituto Superiore Pio La Torre di Palermo, dal titolo “Lotta alla mafia: attuazione della Costituzione e ruolo della Magistratura”.

Redazione

Articoli recenti

Autonomia differenziata con 20 scuole diverse, l’Italia si spacca? Al via raccolta firme pro referendum: strada lunga ma Conte e i sindacati ci credono

A un mese esatto dalla approvazione della Legge 86/24 sull’autonomia differenziata, il Governo, capitanato del…

19/07/2024

Campania: abolito l’obbligo del certificato medico per il rientro scuola dopo cinque giorni di malattia

Il Consiglio regionale della Campania ha eliminato l'obbligo del certificato medico per il rientro a…

19/07/2024

Tfa Sostegno, troppi posti vuoti per infanzia e primaria: la denuncia dell’università di Genova

Un problema crescente nella scuola dell’infanzia e primaria in Liguria: ci sono più posti disponibili…

19/07/2024

Abusi sessuali su minorenni online e in presenza: docente di religione condannato 12 anni

Un'ex professore di religione, ex diacono ed ex dipendente dell'Istituto per il sostentamento del clero,…

19/07/2024

Ingresso gratuito per docenti: Casa delle farfalle, Planetario e altri luoghi dell’Etna. Ecco come richiedere la teacher card

Sei un docente appassionato di natura, scienza e innovazione? Desideri offrire ai tuoi studenti esperienze didattiche uniche…

19/07/2024

Provincia di Trento, selezione di docenti per insegnare in Tirolo: candidature entro il 22 luglio 2024

La Provincia autonoma di Trento ha pubblicato un avviso di selezione di insegnanti da assegnare…

19/07/2024