Home Generale 50 milioni contro la dispersione scolastica in Sardegna

50 milioni contro la dispersione scolastica in Sardegna

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Cinquanta milioni di euro disponibili per le scuole di 292 aree del territorio nazionale per la lotta alla povertà educativa minorile e alla dispersione scolastica.

Le aree sono state individuate con un decreto interministeriale firmato dai ministri dell’Istruzione, Marco Bussetti, dell’Interno Matteo Salvini e della Giustizia Alfonso Bonafede.

L’iniziativa

I fondi del Pon Scuola 2014-2020 serviranno per finanziare progetti didattici nelle scuole per contrastare la dispersione scolastica anche coinvolgendo enti, associazioni, strutture di promozione sociale e federazioni sportive.

ICOTEA_19_dentro articolo

I comuni scelti

In Sardegna sono stati selezionati 33 comuni che potranno beneficiare del contributo: Cagliari; Nuoro; Oristano; Sassari; Carbonia, Decimomannu, Dolianova, Guspini, Mandas, Monserrato, Quartu Sant’Elena, Santadi, San Sperate, Sinnai e Uta in provincia di Cagliari; Gavoi, Jerzu, Macomer, Orgosolo e Torpè in provincia di Nuoro; San Vero Milis e Terralba in provincia di Oristano; Aggius, Monti, Olbia, Osilo, Ozieri, Palau, Perfugas, Porto Torres, Santa Teresa Gallura, Sorso e Tempio Pausania in provincia di Sassari.

Preparazione concorso ordinario inglese