Home Archivio storico 1998-2013 Generico A Castel Sant’Elmo il Salone internazionale del Fumetto “Comicon”

A Castel Sant’Elmo il Salone internazionale del Fumetto “Comicon”

CONDIVIDI
  • Credion

Sarà Castel Sant’Elmo, il castello medievale napoletano, oggi adibito a museo, situato sulla collina del Vomero, ad ospitare dal 24 al 26 aprile il Salone internazionale del Fumetto “Comicon”: la tre giorni prevede incontri e proiezioni che dalle 10 di mattina fino alle 19.30 permetteranno ad appassionati e visitatori di conoscere da vicino le grandi firme del fumetto e dell’animazione internazionale, che distribuiranno disegni autografati.
L’iniziativa, giunta all’11sima edizione, dedica anche ampi spazi alla capacità del fumetto di porsi come nuovo strumento di comunicazione sociale, in particolare con i bambini: una possibilità che verrà approfondita attraverso l’incontro “Un Fumetto per la Legalità” promosso dall’associazione ‘Imago’, con un incontro in programma all’Auditorium nella mattinata del primo giorno.
In programma c’è anche l’anteprima della versione per lettura su iPhone di “Diabolik”, il giallo a fumetti creato nel 1962 da Angela e Luciana Giussani che a più di 40 anni dalla nascita si prepara alla conquista dello smart phone prodotto dalla Apple, grazie al debutto di un innovativo sistema di lettura interattivo del fumetto creato ad hoc. Per gli appassionati di graphic novels è invece prevista la Maratona WatchMen, che partirà all’Auditorium alle 16 con la proiezione della trasposizione cinematografica di Zack Snyder della graphic novel creata da Alan Moore e Dave Gibbons nel lontano 1986, e proseguirà con ‘I racconti del Vascello Nero’ e ‘Sotto la Maschera’.
Tra le tante manifestazioni si segnala infine “La Satira in un disegno”, evento al quale interverranno Catherine Meurisse, giovane autrice francese e prima donna disegnatrice del noto giornale satirico transalpino Charlie Hebdo; Franzaroli, collaboratore di Cuore e dell’Unità, e molti altri talenti della satira come Marassi, Notangelo, e Albano.