Home Alunni Abbandoni scolastici in aumento, il 23,3 per cento degli studenti non arriva...

Abbandoni scolastici in aumento, il 23,3 per cento degli studenti non arriva al diploma

CONDIVIDI
webaccademia 2020

L’abbandono scolastico rimane uno dei problemi maggiori della scuola italiana: un alunno su quattro non riesce ancora oggi ad andare oltre la licenza media.

Secondo quanto riferito da Eurostat il 4 settembre, nel 2016 la percentuale di abbandoni prima di giungere alla maturità è salita al 23%,3: si tratta di giovani tra i 25 e i 29 anni che avevano al massimo un’istruzione secondaria di primo grado (il diploma di terza media).

ICOTEA_19_dentro articolo

L’Italia si trova in fondo alla classifica insieme alla Romania (23,8%), la Spagna (33,9%), il Portogallo (26,7%) e Malta.

È significativo che l’aumento di abbandoni è stato registrato dopo oltre dieci anni di calo. Come il dato che nel vecchio Continente (Ue a 28) si è scesi al 15,9%, mentre nel 2015 gli abbandoni pre-maturità erano al 16%.

{loadposition carta-docente}

 

Se si guarda solo ai maschi, i numeri peggiorano: il 26,1% delle persone tra i 25 e i 29 anni che non ha neanche il diploma di scuola superiore (contro il 17,5% in Europa).

Per i maschi la distanza con le femmine diventa siderale se si guarda alla percentuale di laureati: solo il 19,1 degli italiani tra i 25 e i 29 anni (32,2% in Ue) contro il 30,8% delle femmine nella stessa fascia di età (42,5% in Ue).

In assoluto, anche come laureati in Italia siamo messi male: la nostra Penisola è la penultima in Europa per percentuale di studenti che concludono l’Università (peggio fa solo la Romania): appena il 24,9%.

Sempre in tema di laurea (anche “breve”), si allarga la forbice di genere in Italia tra coloro che la detengono tra i 25 e i 29: il 30,8% delle donne in questa fascia di età ha un diploma universitario nel cassetto a fronte del 19,1% degli uomini.

E in questi anni il divario tra i generi è aumentato con una crescita di oltre 12 punti per le donne dal 2005 (poco più di 10 nella media Ue, da 32,3% a 42,5%) e di soli 7,2 punti per gli uomini (7,5 punti nella media europea). 

 

{loadposition facebook}

Preparazione concorso ordinario inglese