Home Precari Abilitazioni facili in Romania. L’intervento di una nostra lettrice

Abilitazioni facili in Romania. L’intervento di una nostra lettrice

CONDIVIDI
  • Credion

Continua a far discutere il caso delle ‘abilitazioni facili’ in Romania.

 

Ieri i parlamentari del M5S hanno presentato un’interrogazione al Miur in merito alla questione. “Il ministro Giannini – affermano i pentastellati – è a conoscenza del gravissimo fenomeno di ‘migrazione’ da parte di docenti italiani in Romania che ha come obiettivo il conseguimento, in due sole settimane, delle specializzazioni sul sostegno? Quali iniziative intende mettere in campo il Miur per fermare quella che è una vera e propria scorciatoia al limite del lecito e assai poco professionale?” 10mila euro per frequentare il corso e pagare viaggio, vitto e alloggio.

Icotea

Ma, in compenso, si torna dopo poco più di due settimane a casa con una specializzazione al sostegno in tasca e con la certificazione linguistica di romeno livello B2. Grazie alla denuncia di Unicobas Scuola e di Paolo Latella, il caso è venuto alla luce.

Alla nostra redazione è arrivata una lettera di una nostra lettrice, Simonetta Frongia, che puntualizza alcuni aspetti della vicenda: “Quali iniziative intende mettere in campo il Miur per fermare quella che è una vera e propria scorciatoia al limite del lecito e assai poco professionale? La domanda è retorica e, la risposta è ovviamente si! Infatti il Miur è a conoscenza dei fatti già da tempo, anche perché nel 2011 aveva sospeso gli accordi tra Italia e Romania, ma è ovvio che la pratica di prendere l’abilitazione all’estero per insegnare in Italia è, ancora in auge. Aggiungo, visto che ho fatto una ricerca poiché intenzionata a denunciare i fatti, se si prendono due abilitazioni, tipo una in sostegno più una per una classe di concorso sei beneficiario di uno sconto, quindi è ovvio che tale pratica viene utilizzata anche per le altre abilitazioni.

Inoltre ciò è perfettamente in linea da quanto previsto dalla legge italiana  in applicazione delle direttive comunitarie 36/2005 sul riconoscimento delle professioni regolamentate e 123/2006 sulla libertà di circolazione e di stabilimento dei prestatori di sevizi. I titoli conseguiti all’estero sono legalmente riconosciuti in Italia ex d.lgs. 206/2007 in attuazione della direttiva 36/2005.

Aggiungo che c’è un alto numero di interessati che si rivolge ad altre due nazioni europee che operano esattamente come la Romania ossia: Spagna e Svizzera, non solo esiste un istituto italiano che offre tutti i servizi facendo da tramite tra Italia e questi tre paesi.

Nello specifico come si può conseguire l’abilitazione in Romania e in Europa. Questi istituti italiani o stranieri offrono tutoraggio per conseguire l’abilitazione all’insegnamento in Europa. Conseguendo questo titolo all’estero si acquisisce l’abilitazione per insegnare in Italia.

Ecco per esempio alcuni decreti di riconoscimento emessi dal ministero della pubblica istruzione italiano negli ultimi anni per abilitazioni all’insegnamento conseguite in Romania:

 

Classi di concorso per le quali il Miur ha emesso i decreti di riconoscimento dal 2012 al 2014

QUANTI decreti

13/A-Chimica e tecnologie chimiche

3

16/A-Costruzioni,tecnologia delle costruzioni e disegno tecnico

7

17/A-Discipline economico aziendali

12

18/A-Discipline geometriche,architettoniche,arredamento e scenotecnica

1

19/A-Discipline giuridiche ed economiche

5

20/A-Discipline meccaniche e tecnologia

2

21/A-Discipline pittoriche

1

23/A-Disegno e modellazione odontotecnica

2

25/A-Disegno e storia dell’arte

13

27/A-Disegno tecnico e artistico

6

28/A-Arte e immagine

13

29/A-Educazione fisica negli istituti e scuole di istruzione secondaria di II grado

5

30/A-Scienze motorie e sportive

5

31/A-Educazione musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado

5

32/A-Musica

5

33/A-Tecnologia

15

36/A-Filosofia,psicologia e scienze dell’educazione

6

37/A-Filosofia e storia

8

38/A-Fisica

8

39/A-Geografia

3

42/A – Informatica;

3

42 /A Inglese Scuola secondaria primo grado

41

42 /A Inglese Scuola secondaria secondo grado

41

42 /A Spagnolo Scuola secondaria primo grado

51

42 /A Spagnolo Scuola secondaria secondo grado

51

43/A – Italiano,storia,geografia nella scuola secondaria di I grado

9

47/A – Matematica;

17

48/A – Matematica applicata

12

49/A-Matematica e Fisica

14

50/A-Materie letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado

7

51/A-Materie letterarie e latino nei licei e nell’istituto magistrale

3

57/A-Scienze degli alimenti

2

59/A-Matematica,scienze nella scuola secondaria di I grado

18

60/A-Scienze naturali,chimica e geografia,microbiologia

9

61/A-Storia dell’arte

5

71/A-Tecnologia e disegno tecnico

12

77/A-Strumento musicale-Violino