Home Archivio storico 1998-2013 Generico Adotta un melo 2003/2004

Adotta un melo 2003/2004

CONDIVIDI
  • Credion

Tramite il metodo Agritime, insegnanti ed alunni saranno in grado di coltivare un albero utilizzando il computer ed Internet. Sono a disposizione 100 piante di mele per le prime 100 scuole che si iscriveranno.
Questa occasione potrà arricchire il programma didattico 2003/2004 fornendo agli studenti la possibilità di conoscere l’agricoltura mediante la rete, affrontando i problemi reali di agronomia con i tempi della natura. Il raccolto a fine stagione potrà essere ritirato presso la piantagione di meli in Alto Adige.
Entro il 15 ottobre 2003 le scuole riceveranno conferma, tramite e-mail, dell’avvenuta adozione del melo. L’idea è semplice. Si pensi ad una vera azienda frutticola riprodotta in Internet, dove sarà possibile coltivare l’albero di mele direttamente dal pc, seguirne la crescita nelle diverse fasi, decidendo, con l’aiuto di professionisti, quali operazioni effettuare: potatura,vconcimazione, raccolta.
Il melo esiste realmente, in un’azienda agricola provvista di valido personale specializzato.
Sull’albero sarà posto un cartellino con il nome della fattoria scelto dalla classe e quando gli insegnanti e gli alunni daranno le loro indicazioni, gli agricoltori applicheranno le decisioni.
Le scuole potranno coltivare una pianta di mele tramite la password di accesso alla fattoria. Nello stesso momento, in Alto Adige, un agricoltore Agritime appenderà al melo un cartellino con il nome della fattoria scelto dalla classe. Da quel momento e fino alla raccolta, il melo sarà adottato. Bisognerà curarlo e coltivarlo.
Saranno inviate a cadenza bisettimanale delle e-mail che inviteranno ad entrare nella fattoria per fare le opportune scelte agronomiche.
All’interno della fattoria sarà possibile trovare le informazioni sul melo e le foto digitali del frutteto.