Home Archivio storico 1998-2013 Generico Adozioni libri di testo: c’è tempo fino al 31 maggio per le...

Adozioni libri di testo: c’è tempo fino al 31 maggio per le prime classi delle superiori

CONDIVIDI
  • Credion

Lo ha reso noto il Miur, con la nota prot. n. 3931 del 19 maggio 2010, con la quale sottolinea che lo slittamento, in via del tutto eccezionale, riguarda esclusivamente le classi prime, in ragione delle possibili difficoltà legate all’avvio dei nuovi ordinamenti con i relativi piani di studio e la prima applicazione delle nuove “Indicazioni” per i licei e delle nuove “Linee guida” per gli istituti tecnici e professionali.

Si tratta evidentemente di una situazione in cui la norma prevede, espressamente, la possibilità di deroga dai vincoli che regolano l’adozione dei libri di testo, ricorrendo, infatti, le “specifiche e motivate esigenze connesse con la modifica di ordinamenti scolastici” previste dalla Legge 24 novembre 2009, n. 167, art.1 ter.
La proroga, naturalmente, si applica soltanto nell’eventualità che le adozioni non siano già state deliberate. In ogni caso, comunque, le istituzioni scolastiche dovranno garantire la massima attenzione per evitare disguidi o rallentamenti nelle procedure di adozione, affinché sia consentita agli studenti la disponibilità dei testi adottati fin dall’inizio del prossimo anno scolastico.