Home Alunni Alternanza scuola-lavoro: con Young Business Talents i ragazzi simulano il lavoro in...

Alternanza scuola-lavoro: con Young Business Talents i ragazzi simulano il lavoro in azienda

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Una delle modalità previste dalla legge 107/2015 per assolvere l’obbligo di svolgere l’alternanza scuola-lavoro è l’impresa formativa simulata.

Nelle Linee Guida MIUR sull’ASL leggiamo infatti: “L’impresa formativa simulata rappresenta uno strumento utile per aiutare i giovani ad acquisire lo spirito di iniziativa e di imprenditorialità con gli strumenti cognitivi di base in campo economico e finanziario e si può rivelare utile in tutti gli indirizzi di studi, se si considera come strumento di orientamento delle scelte degli studenti che, anche dopo un percorso universitario, hanno l’aspirazione di essere inseriti in una realtà aziendale. Essa può costituire parte del percorso complessivo di alternanza scuola lavoro che lo studente sviluppa nel triennio, andando ad affiancare ovvero ad integrare altre tipologie di esperienza di lavoro”.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

{loadposition carta-docente}

 

A tale proposito, segnaliamo che si è conclusa la fase di reclutamento delle scuole italiane per Young Business Talents, simulatore d’impresa che permette ai giovani di prendere decisioni all’interno di un’azienda.

Questa quarta edizione del progetto, la prima a tenersi in Italia dopo l’entrata in vigore della Legge Buona Scuola, ha visto un’ampia partecipazione da parte degli studenti; infatti, si sono iscritti3883 ragazzi (in aumento dioltre l’11% rispetto allo scorso anno), che daranno vita a1124 gruppi (detti “aziende virtuali”) in gara (nella precedente edizione erano 1041).

Il simulatore di impresa utilizzato nel programma Young Business Talents è realizzato dalla spagnola Praxis MMT, e ha caratteristiche uniche nel suo genere: non giudica in assoluto le decisioni, ma le classifica come “migliori” o “peggiori” rispetto a quelle dei rivali, come nella vita reale. Chi lo utilizza compete non contro una macchina ma contro le altre imprese che interferiscono nei risultati dei partecipanti, come avviene nella realtà.

L’utilizzo del simulatore e la partecipazione al concorso valgono 120 ore nel contesto del programma Impresa Formativa Simulata.

Per unlteriori informazioni: www.youngbusinesstalents.com/it

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese