Asilo nido e scuola dell’infanzia: mio figlio lo iscrivo o non lo iscrivo? [VIDEO]

CONDIVIDI
  • Credion

Le recenti Linee pedagogiche per la fascia 0-6 anni sottolineano che gli asili nido non sono solamente una risposta ad una necessità di carattere sociale ma rispondono anche alle esigenze di crescita e sviluppo dei bambini.
D’altronde non da oggi studiosi dei più diversi ambiti, psicologi, pedagogisti e persino linguisti osservano che nei primi tre anni di vita si costruiscono le basi del linguaggio.
Insomma, i primi tre anni di vita pongono le basi per tutto lo sviluppo futuro, le difficoltà che il bambino incontra negli anni successivi e persino gli episodi di abbandono scolastico hanno radici lontane.
Frequentare l’asilo nido e poi la scuola dell’infanzia è molto importante per i bambini: si tratta di una esperienza significativa che può aiutarli molto nella loro crescita.
Di questo si parla nel nostro video.