Home Mobilità Assegnazioni provvisorie, chi è in part time può avere anche uno spezzone

Assegnazioni provvisorie, chi è in part time può avere anche uno spezzone

CONDIVIDI

I docenti che si trovano in condizione di part time per un numero di ore inferiori all’orario cattedra, possono ricevere anche un assegnazione provvisoria su uno spezzone di un numero di ore pari a quello del part time.

Cosa dichiarare nella domanda

Chio si trova in una situazione di part time nella scuolta di titolarità e anche nella provincia di titolarità, per avere assegnato uno spezzone in sede di esito dell’assegnazione provvisoria deve compilare necessariamente la sezione G2 della domanda, denominata “ALTRE INDICAZIONI”.

Icotea

Nel punto 25 deve dichiarare di trovarsi in condizione di part time e nello spazio successivo del medesimo punto 25 deve dichiarare il numero di ore settimanali di insegnamento.

Unione di due spezzoni

Bisogna sapere che i docenti in condizione di part time, potranno ottenere assegnazione provvisoria, ai sensi dell’art.7 comma 10 del CCNI mobilità annuale, su uno spezzone orario corrispondente al proprio orario di servizio oppure su più spezzoni ossia accorpando più spezzoni compatibili, quindi anche in assenza di una cattedra completa. La somma di spezzoni compatibili va comunque richiesta, nella sezione G2 della domanda, espressamente selezionando il SI.