Home Personale Assegno unico e universale: come funziona? Ecco l’informativa per i lavoratori

Assegno unico e universale: come funziona? Ecco l’informativa per i lavoratori [PDF]

CONDIVIDI
  • Credion

Dal 1° gennaio 2022 è possibile presentare all’INPS la domanda per l’Assegno unico e universale tramite l’apposito servizio online.

La prestazione sarà pagata a partire da marzo e andrà a sostituire le altre prestazioni e detrazioni. La domanda deve essere presentata da uno dei due genitori esercenti la responsabilità genitoriale.

Icotea

Anche il personale della scuola dovrà presentare domanda all’INPS e non più attraverso il portale NoiPA come avveniva per l’assegno al nucleo familiare.

Dal mese di marzo 2022, ricordiamo, non verranno più erogati gli assegni per il nucleo familiare e gli assegni familiari; inoltre, non saranno più riconosciute le detrazioni per figli a carico sotto i 21 anni. Questi strumenti verranno sostituiti dall’AUU.

Quindi, resteranno solo fino alla fine di febbraio 2022 le misure in essere, cioè assegno temporaneo, assegno ai nuclei familiari, assegni familiari e detrazioni fiscali per i figli minori di 21 anni.

Per illustrare le regole dell’Assegno unico e universale l’INPS ha predisposto un’informativa per i lavoratori, contenente le principali indicazioni.

SCARICA L’INFORMATIVA