Home Attualità Attività consentite senza green pass, con green pass “base” e con...

Attività consentite senza green pass, con green pass “base” e con green pass “rafforzato”: le regole dal 6 dicembre al 15 gennaio

CONDIVIDI

Da oggi, 6 dicembre 2021, entrano in vigore nuove regole che prevedono accessi differenziati ad alcune attività a seconda del colore della regione e a seconda del possesso o meno del green pass da vaccino.

La scuola è solo indirettamente toccata dalle novità. Infatti, la misura che sicuramente avrà più impatto sul mondo della scuola riguarda i trasporti: l’ultilizzo di mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale sarà infatti consentito solo se in possesso di green pass “base”, cioè quello che è possibile ottenere anche effettuanto un test rapido o molecolare.

Icotea

Questo significa che anche i ragazzi, maggiori di 12 anni, dovranno avere il green pass per poter salire su treni e autobus per recarsi a scuola, dove invece continua a non essere richiesto.

Per quanto riguarda il trasporto scolastico dedicato (scuolabus) per i minori di 12 anni al momento non è necessaria la Certificazione verde.

Tutte queste misure sono in vigore dal 6 dicembre al 15 gennaio, salvo proroghe successive.

Per tutto il personale scolastico ricordiamo che dal 15 dicembre scatterà l’obbligo vaccinale. Dirigenti, docenti e ATA dovranno dunque possedere il super green pass per poter svolgere l’attività lavorativa. Stop dunque ai tamponi ogni 48 ore.

Riguardo a tutte le misure entrate in vigore oggi il governo ha proposto una tabella riassuntiva.

Tabella attività consentite senza/con green pass “base”/”rafforzato”