Home Attualità Azzolina: “Servono docenti preparati. L’insegnante non è meno importante del chirurgo”

Azzolina: “Servono docenti preparati. L’insegnante non è meno importante del chirurgo”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La Ministra Azzolina, intervistata da Enrico Mentana sul Tg La7 ha parlato anche di concorsi, che stanno per partire a breve.

Il riferimento è al concorso straordinario per la secondaria, allontanando le critiche: “l’istruzione deve essere buona, di qualità. E per farlo servono docenti preparati. L’insegnante non è meno importante del chirurgo“, dice Azzolina.

Il concorso si svolgerà in sicurezza: “Ci saranno 10 candidati per aula, guanti, distanziamento di oltre 1 metro. Avremo più di 20 mila aule a disposizione. Si farà anche in orario pomeridiano“.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Non si facevano concorsi da anni. Il concorso si doveva fare in estate poi la maggioranza ha deciso di rimandarlo”.

Al discorso concorso è legato quello degli stipendi, secondo Azzolina: “Se vuoi docenti di qualità devi poterli pagarli meglio di come sono pagati oggi. Ecco perchè dobbiamo fare i concorsi

Preparazione concorso ordinario inglese