Home Attualità Azzolina, un altro insulto sessista. M5S: offese tutte le donne

Azzolina, un altro insulto sessista. M5S: offese tutte le donne

CONDIVIDI
webaccademia 2020

“Ora ho appreso dalla Azzolina che il Comitato Tecnico Scientifico è un “organo rigido”… parlerà x esperienza”: ha provocato generale indignazione il post sessista pubblicato dal presidente del consiglio del Comune di Amelia, con oggetto la ministra dell’Istruzione in carica.

M5S: l’autore è un esponente della politica

Durissima la reazione dei parlamentari del MoVimento 5 Stelle, componenti del gruppo Pari Opportunità: “Ancora una volta – dicono dal M5S – leggiamo l’ennesimo insulto sessista e denigratorio nei confronti della ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina”.

“Oltre alla gravità delle parole scritte sui social, si aggiunge il fatto che l’autore è anch’esso un esponente della politica, che evidentemente rappresenta ben poco quei valori di confronto politico, partecipazione e rispetto del prossimo, che la politica dovrebbe ispirare”.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Si scusi pubblicamente”

Secondo i parlamentari ‘grillini’, “il consigliere comunale di Amelia autore dell’insulto, non dovrebbe scusarsi pubblicamente solo con la ministra Lucia Azzolina, già vittima di molteplici insulti sessisti, ma con tutte le donne. Riteniamo inaccettabile infatti, che alle soglie del 2021, ministre, professioniste, madri o compagne, debbano subire insulti e discriminazioni in quanto donne”.

“Non è questo – concludono – l’esempio che vogliamo impartire alle generazioni future e non è questo il clima nel quale vogliamo crescere le giovani donne del domani, ed è per questo che continueremo a vigilare e a lavorare affinché non esistano più discriminazioni”.

Preparazione concorso ordinario inglese