Home Attualità Barbara Floridia in visita nella città di Sciascia

Barbara Floridia in visita nella città di Sciascia

CONDIVIDI

La sottosegretaria alla Pubblica Istruzione Barbara Floridia lo scorso 1 maggio ha visitato la cittadina di Racalmuto, conoscendo così da vicino i luoghi e gli scritti di Leonardo Sciascia.

Un doveroso omaggio, pensiamo, a uno dei più grandi scrittori del 900 italiano, un pensatore formidabile e un artista di pregio. La visita in occasione del centenario della nascita

Icotea

A Racalmuto è stata costituita la Fondazione Leonardo Sciascia:  ente morale giuridicamente riconosciuto, istituita dal Comune di Racalmuto d’intesa con lo scrittore e custodisce una pregevole collezione di ritratti di scrittori, quasi tutte le edizioni italiane e straniere dei suoi libri, le lettere ricevute in mezzo secolo d’attività letteraria e circa 2000 volumi della sua biblioteca.  Il Comune di Racalmuto ha acquistato dall’ENEL un edificio già sede di una centrale elettrica e lo ha trasformato – su progetto dell’arch. Antonio Foscari dell’Università di Venezia – in sede della Fondazione.

 “Sono contenta di aver visitato i luoghi di Sciascia, perché lui è uno dei padri costituenti della mia formazione – ha spiegato il sottosegretario alla Pubblica istruzione Barbara Floridia – sono orgogliosa di come la comunità sia riuscita a conservare e salvaguardare la memoria e di raccontare i preziosi doni che questa terra ha ricevuto. Ho visto con i miei occhi di come una comunità riesce a sfruttare ciò che ha avuto come un benessere vivente”. 
Nella visita della città la sottosegretaria ha avuto la possibilità di vedere l’esposizione dello scultore Giuseppe Agnello e gli altri luoghi cari a Leonardo Sciascia. 
L’onorevole Floridia ha mostrato interesse e curiosità verso la cittadina di Racalmuto, dicendosi anche interessata alle iniziative organizzate per celebrare il centenario della nascita dello scrittore.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook