Home Attualità Bianchi: in Cdm prolungati i contratti dei docenti previsti per l’emergenza

Bianchi: in Cdm prolungati i contratti dei docenti previsti per l’emergenza

CONDIVIDI

Il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, dopo la conclusione della conferenza del presidente del Consiglio dei ministri Mario Draghi, ha rilasciato delle dichiarazioni, affidandole alla sua pagina Facebook.

“In Consiglio dei Ministri oggi abbiamo approvato importanti misure che riguardano anche il mondo dell’istruzione – afferma il ministro. Sono soddisfatto per l’introduzione dell’educazione motoria nella scuola primaria che sarà affidata a docenti appositamente formati. È un passo avanti importantissimo, atteso da tempo. Con questa misura mettiamo al centro il benessere psico-fisico di bambine e bambini e il loro diritto a una crescita sana. Abbiamo costituito un fondo strutturale che, a partire dal 2022, stanzia, a regime, 260 milioni per la valorizzazione della professione docente”.

Icotea

E continua: “Vale a dire che solo nei prossimi cinque anni avremo 1 miliardo e 300 milioni da investire nella professionalità dei nostri insegnanti. Abbiamo prolungato fino al termine delle lezioni i contratti dei docenti in più previsti per l’emergenza, che costituiscono un’importante risorsa. Ci saranno 40 milioni aggiuntivi per il fondo di funzionamento delle scuole, mentre il fondo unico per l’edilizia scolastica è stato aumentato di 200 milioni. Prevediamo oltre un miliardo per il funzionamento di nidi e scuole dell’infanzia, risorse molto attese anche dai Comuni. Il nostro impegno va avanti. Al Ministero stiamo lavorando rapidamente all’attuazione del Pnrr. Abbiamo risorse e riforme importanti in campo. La scuola resta al centro”.