Home Alunni Cannavacciuolo via web coi ragazzi dell’alberghiero

Cannavacciuolo via web coi ragazzi dell’alberghiero

CONDIVIDI

«Call to action: vicini al Maggia», è  l’iniziativa con cui la scuola alberghiera di Stresa vuole rafforzare l’offerta di didattica a distanza in questo periodo di interruzione delle lezioni in aula.

E per renderla più pregante si è rivolta ad Antonino Cannavacciuolo e Marco Sacco, i volti noti della cucina.

Materiali video per gli studenti

«E’ un invito ai professionisti di enogastronomia e accoglienza turistica a farci avere materiali video che utilizzati dai nostri docenti di laboratorio diventino per i ragazzi spunto di approfondimento, ricerca e sperimentazione»: lo dice il preside, secondo quanto riporta La Stampa.

ICOTEA_19_dentro articolo

Così sul canale YouTube dell’istituto Maggia è stato caricato il video di chef Cannavacciulo che presenta il risotto al gorgonzola e salsa di mirtilli, e quello di Marco Sacco che nel cucinino di casa spiega come preparare gnocchi di patate «senza uova e tanta noce moscata», conditi con burro, salvia e rosmarino.

Cocktail e il Grand hotel

Cinzia Ferro, esperta in  cocktail, racconto invece ai ragazzi dal tavolo di casa come preparare un «drinkettino» ispirato dalla potenza della musica di «Nessun dorma»: un mix di caffè, essenze di agrumi e zenzero. Dalla terrazza del Grand hotel Villa Aminta, con affaccio sulle isole Bella e Pescatori, è il direttore Fabio Vigitello che svelare agli alunni i segreti per rendere inappuntabile il benvenuto agli ospiti sottolineando come non solo sia necessario avere padronanza delle lingue straniere nell’accogliere clientela internazionale, ma anche conoscere cultura e tradizioni per mettersi al sicuro da imbarazzanti gaffe.

«Grazie a questi maestri che hanno già risposto al nostro invito e grazie a quelli che lo faranno – è il pensiero del preside -. Facciamo tutti parte di una grande comunità che anche in questo modo continua a dialogare».