Home Archivio storico 1998-2013 Generico Cesvi lancia la campagna “Food Right Now”

Cesvi lancia la campagna “Food Right Now”

CONDIVIDI
  • GUERINI
E’ partita la campagna “Food Right Now”, ricerca commissionata dall’Unione Europea che coinvolge l’Italia, rappresentata dal Cesvi, e altri quattro Paesi europei: Irlanda, Germania, Repubblica Ceca e Francia. Protagonisti dell’indagine sono gli insegnanti, invitati a rispondere ad un questionario on line finalizzato a studiare gli interessi e le conoscenze dei docenti dei diversi livelli scolastici sul tema della cooperazione internazionale, della fame e del diritto al cibo.
La raccolta dei dati avrà come risultato un report, che permetterà di confrontare le opinioni degli insegnanti a livello europeo e di migliorare così la proposta educativa.
870 milioni di persone al mondo soffrono la fame. Il mancato accesso ad adeguate quantità di cibo sano e nutriente indebolisce le forze necessarie a lavorare e costruire un futuro diverso.
Il Cesvi lotta da anni contro la fame nel mondo attraverso progetti di sviluppo nel Sud e campagne di sensibilizzazione ed educazione nel Nord del mondo.
L’iniziativa vuole avvicinare i cittadini europei al concetto di sicurezza alimentare in relazione al ruolo della donna, motore di un cambiamento a lungo termine nei Paesi in via di sviluppo, all’accessibilità e usi responsabile delle risorse idriche, agricole ed energetiche e all’ambiente, in termini di cambiamento climatico, biodiversità, biocarburanti e spreco delle risorse.
Possono partecipare all’indagine tutti i docenti della scuola elementare, media, superiore, professionale, compresi gli insegnanti di sostegno.
La compilazione del questionario, reperibile al link http://www.surveygizmo.com/s3/1016694/Italian, richiede meno di 5 minuti, trattandosi di 22 domande quasi tutte a risposta chiusa.