Home Politica scolastica Classi pollaio: tutti i numeri del Miur. Organico potenziato sotto-utilizzato?

Classi pollaio: tutti i numeri del Miur. Organico potenziato sotto-utilizzato?

CONDIVIDI

Sono poco meno di 1.800 le classi di scuola primaria con più di 26 alunni: il dato è stato fornito nel pomeriggio del 30 gennaio dal viceministro dell’istruzione Lorenzo Fioramonti  alla Commissione Cultura della Camera che sta esaminando e discutendo il disegno di legge Azzolina in materia di “classi pollaio”.

Le tabelle che il viceministro ha consegnato alla Commissione contengono molti dati che andranno analizzati con attenzione nelle prossime ore.
Per intanto possiamo incominciare ad osservare che delle 136mila classi di primaria quelle con meno di di 15 alunni sono circa 25mila, mentre 68mila hanno un numero di alunni compreso fra 15 e 21 e 43mila sono quelle con 22/26 alunni.
Le classi del tutto abnormi ci sono ma fortunatamente sono in numero molto limitato: 29 classi hanno fra 31 e 34 alunni e 19 ne accolgono addirittura più di 34.
E sono 5mila le classi con 26/30 alunni.

Disattese le regole per l’uso del potenziamento?

Si tratta di numeri che fanno riflettere soprattutto se si considera che, stando alle norme in vigore, l’organico di potenziamento potrebbe essere utilizzato anche diminuire il numero degli alunni per classe; ma, a quanto pare, questa opportunità viene praticata poco.
Sarebbe ora interessante sapere dal Ministero se e quanto questa opportunità offerta dalla legge venga utilizzata dalle scuole.

ICOTEA_19_dentro articolo

Clicca qui per consultare tutte le  tabelle fornite dal MIUR