Home Sicurezza ed edilizia scolastica Come vivere in un paese sismico

Come vivere in un paese sismico

CONDIVIDI

Zanichelli ha promosso, nell’ambito del ciclo di incontri “La scienza a scuola”, un tour di 170 incontri in 130 scuole d’Italia, da Roma a Rieti, fino a Modena e Bologna che toccherà tanti argomenti diversi: dalle onde gravitazionali al teletrasporto; dalla vita nell’universo ai viaggi nel tempo, dalle frontiere della medicina ad appunto il terremoto. Tra gli scienziati che interverranno ci sono due geologi, Maurizio Parotto, ex ordinario dell’Università La Sapienza che recentemente ha lavorato per Roma Tre, che parlerà di “Terremoto in Italia: vivere in un Paese sismico”, e Alfonso Bosellini, accademico dei Lincei, che spiegherà agli studenti “La tettonica delle placche e geologia dell’Italia”.

 

{loadposition eb-lezioni-simulate}

Icotea

 

Questo perché con l’attività sismica bisogna imparare a convivere e quindi a difendersi e l’unico modo è la prevenzione, considerato che esistono già i mezzi per metterla in atto

Maurizio Parotto incontrerà gli studenti del Liceo scientifico Jucci di Rieti (3 novembre), del Liceo scientifico Pasteur di Roma (9 novembre), del Liceo scientifico Talete di Roma (22 novembre). Alfonso Bosellini incontrerà gli studenti del Liceo scientifico Morandi di Finale Emilia, nel modenese (17 novembre), della scuola statale James Joyce di Ariccia, Roma (23 novembre), del Liceo scientifico Copernico di Bologna (29 novembre) e del Liceo scientifico Righi di Bologna (20 dicembre).