Home Concorsi Concorso infanzia e primaria, preparati con la Tecnica della Scuola

Concorso infanzia e primaria, preparati con la Tecnica della Scuola

CONDIVIDI

C’è tempo fino alle ore 23,59 del 12 dicembre 2018 per presentare la domanda di partecipazione al concorso straordinario infanzia e primaria.

Sono ammessi a partecipare al concorso, docenti in possesso di diploma magistrale, conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002, che abbiano svolto, nel corso degli ultimi otto anni scolastici (dal 2010/2011 al 2017/2018) almeno due annualità di servizio specifico, anche non consecutive;
Docenti in possesso di laurea abilitante in Scienze della Formazione primaria, che abbiano svolto, nel corso degli ultimi otto anni scolastici (dal 2010/2011 al 2017/2018) almeno due annualità di servizio specifico, anche non consecutive.

Per i posti di sostegno, oltre ai requisiti del titolo di studio e delle due annualità di servizio, è richiesto anche il titolo di specializzazione sul sostegno.

In mezzo alla notizia

Il regolamento e gli allegati A, B e C

Scarica il regolamento del concorso straordinario infanzia e primaria in PDF

I programmi da studiare sono stabiliti con una parte generale e un’altra specifica per area. Si deve valutare la padronanza delle discipline in relazione alle competenze metodologiche e di progettazione didattica e curricolare, anche mediante l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

La prova orale del concorso straordinario avrà una durata massima di 30 minuti. In caso consisterà? Prevista una progettazione di un’attività didattica con l’analisi delle scelte  contenutistiche, didattiche, metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC).

Inoltre sarà accertata anche la conoscenza della lingua straniera.

La valutazione della prova avverrà sulla base di una griglia nazionale di valutazione.

Oltre alla prova orale saranno valutati anche i titoli. La valutazione complessiva non potrà eccedere oltre i 70 punti. La valutazione del servizio non può superare i 50 punti e, qualora superiore, è ricondotta a tale limite massimo.

Clicca qui per scaricare l’allegato A

Clicca qui per scaricare l’allegato B

Clicca qui per scaricare l’allegato

 

IL BANDO (clicca qui)

 

Preparati con la Tecnica della scuola

La casa editrice La Tecnica della Scuola ha aperto una pagina dedicata all’offerta formativa per la preparazione al concorso straordinario. Ecco il piano dell’offerta:

1) Ebook

LEZIONI SIMULATE SCUOLA PRIMARIA PER LA PROVA ORALE 
PDF di 
208 pagine
VAI ALLA SCHEDA

2) Due corsi in presenza

NAPOLI
PREPARAZIONE ALLA PROVA ORALE PER LA PRIMARIA
Il corso della durata di 7 ore si svolgerà:
> Sabato 5 gennaio 2019 – Ore 10.00/13.30 – 15.00/18.30
CATANIA
PREPARAZIONE ALLA PROVA ORALE PER LA PRIMARIA
Il corso della durata di 7 ore si svolgerà:

> Domenica 13 gennaio 2019 – Ore 10.00/13.30 – 15.00/18.30
Per coloro che acquistano i corsi in presenza in OMAGGIO l’ebook
LEZIONI SIMULATE SCUOLA PRIMARIA PER LA PROVA ORALE

3) Due corsi e-learning:

GUIDA ALLA PROFESSIONE DOCENTE
CONOSCENZA DELLA LEGISLAZIONE
E DELLA NORMATIVA SCOLASTICA

La conoscenza approfondita di tutti i punti della “Parte generale” dei programmi d’esame (Allegato A1 del D.M. del 17/10/2018), consentirà agli aspiranti di dimostrare nelle prove d’esame di essere in grado di valorizzare e utilizzare le proprie conoscenze teoriche per rispondere pienamente ai bisogni formativi differenti e sempre nuovi degli alunni. In questo corso viene approfondito lo studio della legislazione e della normativa scolastica richiesta nella “Parte generale” dei programmi d’esame (Allegato A1 del D.M. del 17/10/2018).
Il corso di 12 ore è articolato in 8 moduli fruibili on line 24 ore su 24, costituiti da videolezioni, slides e risorse sui seguenti argomenti.

GUIDA ALLA PROFESSIONE DOCENTE
CONOSCENZE PEDAGOGICO-DIDATTICHE
DI BASE DEL DOCENTE

Il corso approfondisce le conoscenze pedagogiche e didattiche come richiesto nella “Parte generale” dei programmi d’esame (Allegato A1 del D.M. del 17/10/2018). E’ richiesta infatti al candidato una buona competenza in termini di “mediazione didattico-educativa”. Che sappia cioè ideare, progettare e realizzare percorsi e situazioni didattiche adeguate ai bisogni formativi degli studenti e alle loro specifiche funzionalità e modalità di apprendimento.
Il corso di 16 ore è articolato in 8 moduli fruibili on line 24 ore su 24, costituiti da videolezioni, slides e risorse sui seguenti argomenti.

 

VISITA LA PAGINA QUI