Home Concorsi Concorso scuola secondaria primo e secondo grado: valutazione prove e titoli

Concorso scuola secondaria primo e secondo grado: valutazione prove e titoli

CONDIVIDI
  • Credion

Secondo quanto indicato nel decreto dipartimentale n° 23 del 5 gennaio 2022 il concorso per l’immissione in ruolo dei docenti su posto comune e di sostegno dovrebbe avvenire non oltre la metà di febbraio.

Detto decreto nel confermare la prova scritta su computer based, la prova orale e la valutazione dei titoli, fissa il tetto massimo di 250 punti raggiungibile da ogni candidato. Detto punteggio è la risultante della somma  dei seguenti parziali: 100 punti per la prova scritta, 100 unti per la prova orale e fino ad un massimo di 50 punti per i titoli.

Icotea

Punteggio prova scritta

La prova scritta, costituita da 50 quesiti, prevede l’attribuzione di 2 punti per ogni risposta corretta, 0 punti se la risposta non è data o è errata. La prova è superata se si consegue un punteggio minimo di 70/100.

Punteggio prova orale

La prova orale finalizzata all’accertamento della preparazione del candidato sul programma previsto dall’allegato A e valuta la padronanza delle discipline e la relativa capacità di progettazione didattica efficace, anche con riferimento all’uso didattico delle tecnologie e dei dispositivi elettronici multimediali.  La prova orale è superata con un punteggio minimo di 70/100.

Punteggio titoli

Secondo quanto indicato nell’allegato B i titoli valutabili per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado, sono attribuiti fino a un massimo di 50 punti.

I titoli previsti sono suddivisi in tre fasce.

La fascia A individua i titoli di accesso e le abilitazioni.

La fascia B individua i titoli accademici e scientifici posseduti dai candidati

La fascia C individua tutti i servizi valutabili