Home Concorsi Concorso secondaria di primo e secondo grado, quello che c’è da sapere:...

Concorso secondaria di primo e secondo grado, quello che c’è da sapere: le nostre faq

CONDIVIDI

In data 23 febbraio sul sito del ministero dell’istruzione è stato pubblicato il calendario delle prove scritte di alcune classi di concorso, nello stesso comunicato è detto che “le classi di concorso non calendarizzate saranno oggetto di successive comunicazioni.”

D) Dove si svolgerà la prova scritta?

Icotea

R) La prova  scritta si svolge nella sede individuata dall’USR di competenza.

D) Quando si conoscerà la sede dove svolgere la prova scritta?

R) La sede dove svolgere la prova scritta si saprà almeno 15 giorni prima della data fissata.

D) Come sarà comunicata la sede al concorrente interessato?

R) La sede sarà comunicata attraverso la pubblicazione nei portali degli USR.

D) Se un candidato non si presenta alla prova scritta può sostenere la prova in altra data?

R) Secondo il bando no, giacché è espressamente detto che la mancata presentazione nel giorno, ora e sede stabiliti, ancorché dovuta a caso fortuito o a causa di forza maggiore, comporta l’esclusione dalla procedura concorsuale.

D) Quali argomenti sono previsti nei 40 quesiti della prova scritta?

R) Oltre alle domande specifiche sulla disciplina possono ritrovarsi domande riguardanti gli argomenti di cui all’allegato A

D) Per le classi di concorso A-24, A-25 e B-02 riguardo alla lingua inglese i cinquanta quesiti, come saranno suddivisi?

R) Per le classi di concorso A-24, A-25 e B-02 i quesiti saranno così suddivisi: quarantacinque quesiti a risposta multipla distinti per ciascuna classe di concorso, cinque quesiti a risposta multipla sulle competenze digitali

D) Quanto tempo dura la prova scritta?

R) La prova scritta ha una durata massima di 100 minuti

D) Per i candidati di cui all’art.20 della legge 104/92, sono previsti tempi aggiuntivi?

R) Sì, a condizione che si certifichi la propria condizione e si richiede all’USR il diritto ai tempi aggiuntivi

D) Qual è il punteggio minimo per superare la prova scritta ed essere ammessi alla prova orale?

R) Il punteggio minimo per essere ammessi alla prova orale è di 70/100

D) Nel caso in cui un candidato supera le due prove concorsuali, ma non entra di ruolo consegue l’abilitazione?

R) Sì. Consegue l’abilitazione, ma non ci sarà alcuna graduatoria di idonei.

D) Quando si saprà il risultato della prova scritta?

R) Il risultato si saprà al termine della prova scritta.

D) Chi può partecipare al concorso ordinario scuola secondaria di primo e secondo grado?

R) Possono partecipare solo i candidati che hanno fatto domanda nel 2020

D) Il concorso è anche per i candidati STEM?

R) No. Per le classi di concorso concernente le classi STEM bisogna aspettare il nuovo bando.

D) Al concorso STEM possono partecipare i candidati che non hanno superato il precedente concorso?

R) Sì, infatti, si tratta di un nuovo concorso.

D) In che cosa consiste la prova orale

R) nella predisposizione di una lezione su un argomento sorteggiato 24 ore prima, nella quale il candidato dovrà dimostrare di avere padronanza delle discipline, capacità di progettazione didattica efficace, conoscenza nell’uso delle tecnologie dell’informatica e della comunicazione.

L’ebook di preparazione sulla legislazione scolastica

Ottieni i 24 CFU con La Tecnica della Scuola

Corsi di preparazione al concorso scuola

Per prepararti al concorso, segui il corso Guida alla normativa scolastica, come da ALLEGATO A del concorso ordinario per scuola secondaria.

Per prepararti sui temi pedagogico-didattici, il corso Conoscenze pedagogico-didattiche di base del docentescuola secondaria.

Per prepararti sui temi della didattica digitale, il corso e-learning Nuove tendenze della didattica, tra digitale e innovazione, destinato a docenti di ogni ordine e grado.

Ambiti disciplinari

Per prepararsi in ambito disciplinare, area filosofica, classe di concorso A18, segui il corso Preparazione concorso ordinario Filosofia e Scienze umane, a cura di Angelo Morales.

Per prepararsi in ambito disciplinare, area filosofica classe di concorso A19, segui il corso Preparazione concorso ordinario Filosofia e Storia, a cura di Salvatore Di Stefano.

Per prepararti al concorso ordinario in ambito linguistico segui il corso Concorso ordinario Ingleseclasse di concorso A24, A25.