Home Didattica Cos’è la geometria dinamica e come usarla in DaD

Cos’è la geometria dinamica e come usarla in DaD

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Cosa intendiamo per geometria dinamica? E come lavorare con i suoi strumenti in classe?

La geometria dinamica è quell’approccio che permette di sperimentare le proprietà delle figure geometriche in ambienti di apprendimento dinamici e tendenzialmente interattivi. Ecco, per sintetizzare: la geometria dinamica è la geometria interattiva e telematica. Da fare al computer, insomma, possibilmente in chiave ludica e laboratoriale (vai al corso).

La didattica telematica

Quali vantaggi della didattica telematica oggi? “Telematica è forma sincopata dell’associazione tele/comunicazione informa/tica e attiene alle facoltà, tecnologicamente agevolate, di trasmettere e ricevere informazioni a distanza senza rinunciare all’interazione o dilazionare temporalmente la comunicazione” (da definizione di Renza Cerri Musso).

ICOTEA_19_dentro articolo

In altre parole, telematica è la didattica che riesce a sfruttare al meglio le esigenze di distanziamento e globalizzazione: lo strumento perfetto per la DaD, che consentirebbe, oltretutto, di lavorare su più classi contemporaneamente, focalizzando il lavoro su un argomento, rendendo effettivi i cosiddetti Learning Circles, circoli di apprendimento trasversali, che pescano su più classi, come detto.

Dal punto di vista degli argomenti e dei contenuti che bene si prestano alla didattica telematica e dunque alla DaD, ritorniamo alla geometria dinamica.

Il corso

Per entrare nel merito del funzionamento della geometria dinamica, la nostra formatrice Domenica Margarone ci offre un percorso didattico dedicato a Geogebra 6, un software altamente funzionale alla didattica della matematica e al laboratorio di matematica. Il corso Geogebra e la matematica è in programma dal 17 al 20 novembre.

I software di geometria dinamica hanno un ruolo di rilievo per la didattica perché permettono un’interazione dinamica con gli oggetti della matematica, che possono essere all’occorrenza modificati consentendo un modo diverso di insegnare e di apprendere.
Fra questi merita una considerazione particolare GeoGebra, un software scaricabile liberamente che offre un approccio alla disciplina rigoroso sul piano scientifico e accattivante nella presentazione.

GeoGebra fornisce strumenti per lo studio non solo della geometria del piano e dello spazio, ma anche dell’algebra, dell’analisi e della statistica. Alla costruzione di punti, vettori, segmenti, rette, coniche e funzioni, si affianca inoltre la possibilità di disporre contemporaneamente delle loro coordinate ed equazioni. Geometria, algebra, CAS e foglio di calcolo sono cioè collegati fra loro in maniera dinamica e questo favorisce negli allievi un apprendimento efficace e senza compartimenti stagni fra i diversi ambiti della matematica.

Gli obiettivi

  • Approfondire le possibilità di utilizzo del software didattico GeoGebra 6 oltre il suo naturale campo di applicazione, cioè la geometria piana, per affrontare anche argomenti di algebra e di analisi;
  • Consentire ai docenti di esercitarsi nell’uso di schede didattiche, non per utilizzarle in maniera passiva, ma per esaminarle criticamente ed acquisire competenze per una loro rielaborazione o per la loro creazione che tenga conto delle reali conoscenze e abilità degli allievi cui l’intervento didattico è destinato.

Preparazione concorso ordinario inglese