Home Didattica Cos’è la metodologia didattica chiamata debate?

Cos’è la metodologia didattica chiamata debate?

CONDIVIDI

La metodologia didattica chiamata debate consiste in un confronto nel quale due squadre (composte ciascuna di due o tre studenti) sostengono e controbattono un’affermazione o un argomento dato dall’insegnante, ponendosi in un campo (pro) o nell’altro (contro).

Gli argomenti da disputare possono essere vari, sia di natura curriculare che extracurriculare.

Il debate (dibattito) quindi è una metodologia che permette di acquisire competenze trasversali (life skill) e curricolari, smontando alcuni paradigmi tradizionali e favorendo il cooperative learning e la peereducation, non solo tra studenti, ma anche tra docenti e tra docenti e studenti.

In mezzo alla notizia

Per applicare tale metodologia didattica si procede con i seguenti passi:

  1. definizione di dibattito;
  2. divisione della classe in gruppi numericamente omogenei;
  3. assegnazione di un tema oggetto di dibattito;
  4. enucleazione di n argomenti “pro” e di n “contro” inerenti il tema proposto (si consiglia di considerare n minore di 4);
  5. discussione, guidata dal docente, finalizzata alla focalizzazione dei “punti di forza” a sostegno delle rispettive argomentazioni;
  6. schematizzazione alla lavagna (in una tabella a 2 colonne) e successiva illustrazione delle argomentazioni contrapposte;
  7. analisi del tema in oggetto attraverso la formulazione di domande

CONDIVIDI