Home Attualità Covid, la Germania chiude tutte le scuole e va incontro ai genitori:...

Covid, la Germania chiude tutte le scuole e va incontro ai genitori: ferie aggiuntive retribuite

CONDIVIDI
  • GUERINI

In Germania, con la chiusura anticipata delle scuole e degli asili infantili, con la DaD avviata dal 16 dicembre al 10 gennaio, un alto numero di genitori avrà un problema di gestione dei figli: per questo motivo, il governo tedesco ha annunciato misure di sostegno specifiche, per le famiglie, riconoscendo il diritto a ferie aggiuntive retribuite.

Il piano approvato

Il piano di sostegno alle famiglie è previsto nel documento uscito dal vertice Stato-Regioni svolto domenica 13 dicembre, al termine del quale la cancelliera tedesca Angela Merkel ha annunciato, da mercoledì 16 dicembre, l’avvio di un lockdown “vero”, con negozi e scuole chiuse, divieto di assembramenti, di consumo di alcol per strada e niente fuochi d’artificio di Capodanno.

Icotea

“Sulla misura si sta lavorando, e i dettagli arriveranno in seguito”, hanno risposto i portavoce del governo tedesco.

Scuole ultime a chiudere

Intanto, in un’intervista rilasciata all’emittente tv RTL, ripresa dall’Ansa, il capo della cancelleria Helge Braun ha ribadito stamani la linea: “lo abbiamo sempre detto”.

Poi una sottolineatura: “Le scuole sono l’ultima cosa che chiudiamo e la prima che riapriamo”. E se hanno chiuso significa che era proprio necessario.

La misura già in vigore

Oltre a questo supporto, il capo della cancelleria Helge Braun ha ricordato una misura entrata in vigore con la legge per la protezione dai possibili contagi da Covid-19, la quale prevede il pagamento del 67% del proprio compenso ordinario nei confronti dei lavoratori costretti ad assentarsi per occuparsi dei figli che abbiano fino a 12 anni di età o soffrano di disabilità. “È già un aiuto”, ha detto Braun.