Home Attualità Covid, Miozzo (Cts): “La curva non si è abbassata. Soluzione lockdown totale,...

Covid, Miozzo (Cts): “La curva non si è abbassata. Soluzione lockdown totale, ma non si può”

CONDIVIDI
webaccademia 2020

In attesa di conoscere i prossimi colori delle Regioni e le nuove restrizioni in vigore da lunedì prossimo, si susseguono i pareri istituzionali.

Il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico Agostino Miozzo fa un quadro chiaro, intervenendo a SkyTg24:

“Siamo in piena pandemia, la curva si è stabilizzata, non si è abbassata come auspicheremmo. Il sistema sanitario sta reggendo, anche se in sofferenza in alcune Regioni del Paese, così come le terapie intensive. La potenziale evoluzione ci preoccupa molto, auspichiamo che verso la fine della prossima settimana si vedano gli effetti delle restrizioni di Natale”.

ICOTEA_19_dentro articolo

No alla chiusura

Sulle soluzioni, Miozzo è deciso ma realista: “La migliore dovrebbe essere il lockdown totale, ma non possiamo permetterci di chiudere il Paese fino a che non si raggiunga l’immunità di gregge con le vaccinazioni. Bisogna convivere e consentire qualche apertura che fa salire la curva”.

Color verde speranza

Il coordinatore del Cts annuncia poi la proposta di inserire il verde tra i colori delle Regioni, ovvero un colore che permetterebbe di premiare quelle zone in grado di tornare alla normalità: “al momento non credo ce ne siano, però alcune Regioni hanno un’incidenza bassa del virus. Si tratterebbe di un segno di speranza, di cercare la luce in fondo al tunnel”.

Le parole di Miozzo arrivano a poche ore dal rinvio della riapertura delle scuole di diverse città o Regioni. Il tema del rientro a scuola continua a dividere, tra chi considera necessario tornare in classe e chi preferirebbe proseguire con la Dad.

Preparazione concorso ordinario inglese