Home Archivio storico 1998-2013 Generico Cronobie per le scuole

Cronobie per le scuole

CONDIVIDI
  • Credion
La manifestazione Cronobie, alla seconda edizione, offre alle scuole e al grande pubblico spettacoli teatrali, dialogo, riflessioni di premi Nobel e scienziati di fama internazionale.
Cronobie si propone di far incontrare gli studenti con le grandi personalità della scienza, in un rapporto in cui si mescolino linguaggi, argomenti, narrazione e informazione.
L’edizione di quest’anno è dedicata ai grandi temi (e domande) contemporanei: le nuove tecnologie liberano le idee o le assoggettano a un regime dominante? Come saranno le città del domani? Si può governare il caso? In medicina possiamo decidere autonomamente il nostro destino? Esiste un futuro energetico?
Inoltre, la ricerca del dialogo tra Scienza e Arte vedrà a Bologna la messa in scena di spettacoli teatrali ad argomento scientifico.
La scienza entra nella vita dell’uomo, la muta, la condiziona. Le sue scoperte facilitano l’esistenza o scuotono violentemente le basi del nostro modo di vivere.
I grandi temi scientifici rimangono paradossalmente all’orizzonte, messi a fuoco in maniera estemporanea e, spesso, superficiale.
Cronobie, si propone di ribaltare questa prospettiva.
Di seguito, alcuni dei temi trattati:
– Colonizzazione a banda larga Tecnologie dell’informazione, sicurezza o schiavitù?
– Diritti e diritti Consenso informato e testamento biologico.È giusto prolungare la vita oltre la morte cerebrale? Qual è il confine tra la cura e l’accanimento terapeutico? É possibile, in Italia, tutelare il diritto assolutamente personale di poter scegliere, quando si è in salute, come farsi curare e fino a quando farsi curare?
– Liberami dal male Quando togliere il dolore è morale
Cos’è il dolore? Fino a quando è giusto accettarlo come un segnale, un allarme che il nostro corpo invia al cervello, e quando invece è compito della moralità combatterlo con gli strumenti della ricerca scientifica?
– La scienza è patrimonio di tutti?
Le possibilità di rilanciare la divulgazione scientifica unendo gli sforzi.
Forum pubblico con istituzioni e imprese del territorio per la creazione di un network per la divulgazione della scienza
 

La manifestazione si concluderà il 27 Novembre con lo spettacolo teatrale “Napoleone magico imperatore” a cura di Bustric.