Home Generale Dog Therapy: al via l’iniziativa nelle scuole

Dog Therapy: al via l’iniziativa nelle scuole

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Sviluppare la socialità attraverso gli incontri tra bambini e amici a quattro zampe. È il progetto avviato a Milano da For a Smile Onlus. La Dog Therapy nelle scuole primarie e secondarie di primo grado, prevede un incontro a settimana fino al termine dell’anno scolastico.

L’iniziativa è già avviata all’IC Via Giacosa, a Milano, e prevederà altri istituti di Roma, Milano e Torino.

Due cagnolini andranno a conoscere i bambini presso il cortile dell’istituto o il parco Trotter insieme a due coadiutori che condurranno l’incontro, insieme alla Cooperativa Tempo per l’Infanzia e un veterinario.

ICOTEA_19_dentro articolo

L’obiettivo del progetto è sviluppare la socialità in un periodo particolare per i bambini dopo mesi di isolamento, favorendo i contesti più complicati di inserimento e integrazione.

A condurre gli incontri saranno tutti operatori certificati I.A.A. (Interventi Assistiti con Animali) insieme agli amici a quattro zampe educati per socializzare con i bambini.

Cos’è la Dog Therapy

Il termine Pet Therapy (“terapia dell’animale da affezione”) è stato coniato dallo psichiatra americano Boris Levinson nei primi anni ’60.

La Dog Therapy sfrutta la capacità da parte del cane di dare affetto in maniera sincera e spontanea, grazie anche alla capacità di leggere il linguaggio corporeo e lo stato emotivo dell’uomo. La Dog Therapy, particolarmente sviluppata in Italia, è utilizzata, oltre che nelle scuole, anche negli ospedali per la convalescenza dei malati e nei centri anziani.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese