Home Archivio storico 1998-2013 Generico Ecologia e carte da gioco

Ecologia e carte da gioco

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Proseguono le iniziative didattiche proposte da "Kinder Cereali" in ambito scolastico: per l’anno in corso è stato proposto un nuovo gioco didattico (Domino verde) che consente agli insegnanti di sviluppare in classe – in modo scientifico ma anche divertente e fantasioso – tematiche relative alla natura, all’ecologia, alla protezione dell’ambiente.

Il kit del gioco è composto da un manuale/regolamento per il docente, un poster da appendere in classe e 64 carte naturalistiche disegnate da famosi illustratori o contenenti immagini fotografiche. Occorre abbinare gli ambienti naturali, la vegetazione e la fauna rappresentate sulle carte, secondo una sequenza logica o, in ogni modo, un’assonanza anche divertente ma credibile. Per rendere più vario il gioco è possibile "scaricare" altre 36 carte inedite dal sito internet collegato all’iniziativa, che, lanciata già a partire dal mese di novembre, prevede l’invio gratuito del gioco didattico ai primi ventimila insegnanti che lo richiedono.

E’ stato organizzato anche il concorso "Domino verde", che richiede di realizzare un nuovo mazzo di 64 carte illustrate, basate sulla descrizione degli ambienti di un giardino della propria città o di un parco naturale della zona in cui si trova la scuola. Gli elaborati saranno valutati da una giuria composta da un naturalista/biologo, un grafico/illustratore, un giornalista, un guardaparco e un docente, che osservando le carte decreteranno i vincitori in base alla scelta dell’area, i contenuti scientifici, l’impostazione grafica, le illustrazioni e le foto.

Il bando del concorso sarà inviato, insieme al kit didattico, alle classi del secondo ciclo delle elementari e a quelle delle scuole medie inferiori che spediranno, tramite fax o posta, un’apposita scheda di adesione a "Orizzonte" – Concorso Domino verde – Via Felice Casati, 35 – 20124 Milano (tel. e fax, anche per maggiori informazioni: 02/66714139). Notizie sul concorso anche nella pagina web consultabile cliccando su "ulteriori aprofondimenti".

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese