Home Sicurezza ed edilizia scolastica Edilizia scolastica, raggiunta l’intesa per lo stanziamento di 855 milioni

Edilizia scolastica, raggiunta l’intesa per lo stanziamento di 855 milioni

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La Vice Ministra dell’Istruzione Anna Ascani ha fatto sapere che è stata raggiunta l’intesa in Conferenza Stato-Regioni sul DPCM che dà il via libera allo stanziamento di 855 milioni per il finanziamento di interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico delle scuole superiori di competenza di Province e Città metropolitane.

Sono stati, in particolare, definiti i criteri di riparto. Attraverso un successivo decreto ministeriale, queste risorse potranno essere assegnate e trasformarsi quanto prima in cantieri.

Le risorse verranno ripartite tra Province e Città metropolitane, tenendo conto del numero di studenti e del numero di edifici scolastici. Saranno gli enti proprietari degli edifici a individuare gli interventi. Il Ministero dell’Istruzione, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, adotterà, quindi, un decreto di individuazione degli interventi da finanziare.

ICOTEA_19_dentro articolo
Preparazione concorso ordinario inglese