Home Archivio storico 1998-2013 Generico Esami di idoneità esterni, stabilito nuovo termine

Esami di idoneità esterni, stabilito nuovo termine

CONDIVIDI
  • GUERINI


Con l’attuazione della legge n. 53/2003 e del D.L.vo n. 59/2004, si è consentito l’anticipo delle iscrizioni degli alunni che compiono gli anni entro il 31/3/2006.

Pertanto, ad integrazione di quanto previsto dalla circolare n. 85 del 3 dicembre 2004, il termine ultimo per il compimento del sesto, del settimo, dell’ottavo del nono e del decimo anno di età, ai fini dell’iscrizione agli esami di idoneità per la frequenza, a decorrere dal 1° settembre 2005, rispettivamente delle classi seconda, terza, quarta e quinta della scuola primaria e della prima classe della scuola secondaria di I grado, viene fissato al 31 marzo 2006.

Ricordiamo che la circolare ministeriale n. 85 del 3 dicembre 2004, nel fornire istruzioni in merito all’esame di idoneità alla classe successiva, aveva previsto, al punto E, che: "per gli alunni provenienti da scuola privata o familiare, le iscrizioni agli esami di idoneità per la frequenza delle classi seconda, terza, quarta e quinta della scuola primaria e della prima classe della scuola secondaria di I grado sono consentite a coloro che abbiano compiuto o compiano, entro il 31 agosto dell’anno in cui si svolgono gli esami, rispettivamente il sesto, il settimo, l’ottavo, il nono e il decimo anno di età.".

Il termine del 31 agosto è stato indicato per quegli alunni nei cui confronti trova applicazione, in via ordinaria, il diritto-dovere alla frequenza della scuola primaria in una istituzione scolastica statale o paritaria, senza cioè che da parte dei loro genitori sia stata esercitata la facoltà di usufruire dell’istituto dell’iscrizione anticipata.