Home Archivio storico 1998-2013 Generico Espero: nuova procedura per i reclami

Espero: nuova procedura per i reclami

CONDIVIDI
webaccademia 2020

A partire da oggi, 1° aprile 2011, l’iscritto o un suo rappresentante delegato (organizzazione sindacale, associazione di consumatori, istituto di patronato, studio legale) ovvero un’amministrazione datore di lavoro deve utilizzare la nuova procedura che sostituisce, pertanto, la precedere disciplina di trattazione dei reclami.

Per inviare un reclamo ad Espero, per segnalare, ad esempio, irregolarità, criticità o disservizi relative alla gestione del fondo, è necessario farlo in forma scritta, indicando nell’oggetto la dicitura “reclamo” e riportando esattamente nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico del soggetto, nonché una chiara e sintetica esposizione dei fatti e delle ragioni della lamentela.
Le modalità per effettuare il reclamo sono tre:
  1. a mezzo posta , all’indirizzo:  Espero  Via Fiume Giallo 3, 00144 Roma;
  2. via fax al n. 06/52272348
  3. via e-mail all’indirizzo: [email protected]
Il Fondo ha tempo 45 giorni dal ricevimento della richiesta per fornire una risposta. In caso di inadempienza o di risposta insoddisfacente, il richiedente può segnalare la situazione direttamente alla Covip attraverso un esposto.
Preparazione concorso ordinario inglese