Home Reclutamento Fase C, si può lasciare la supplenza per il ruolo. La risposta...

Fase C, si può lasciare la supplenza per il ruolo. La risposta del Miur

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Riceviamo e pubblichiamo la lettera, con relativa risposta del Miur, inviataci da un nostro lettore relativa alla Fase C. 

 

ICOTEA_19_dentro articolo

Sono un supplente che ha un contratto fino al 30-06-16, ho partecipato alla fase assunzioni; supponiamo che nella fase C ottenga un improbabile incarico di ruolo in una delle 100 provincie, si può lasciare la supplenza per il ruolo? devo prima presentare le dimissioni dalla supplenza e poi accettare il ruolo? devo accettare entro 10 gg.? o posso aspettare che USR mi indichi con certezza la sede assegnata? (visto che la decorrenza economica parte dalla presa di servizio, rischiando di restare del tempo senza stipendio dato che la sede da assegnare avverrà in un fase successiva rispetto all’accettazione, e visto che la legge 107 dice chiaramente che la decorrenza economica parte dal momento della conclusione della procedura cioè presa di servizio scuola di (ruolo provvisoria).

 

RISPOSTA del MIUR

Gentile Docente,

se riceverà proposta di assunzione nella fase C, dovrà accettare tramite apposita funzione presente su Istanze on line (entro 10 gg) . A questo punto può scegliere se prendere servizio subito nel posto di ruolo assegnato in fase C o se rimanere sulla supplenza comunicandolo all’USR – AT. Nel primo caso, decorrenza giuridica ed economica dal 1 settembre 2015; nel secondo caso, decorrenza giuridica dal 1 settembre 2015, decorrenza Economica dal 1 luglio 2016.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese