Home Didattica Gestire i problemi comportamentali degli alunni: che fatica!

Gestire i problemi comportamentali degli alunni: che fatica!

CONDIVIDI
  • Credion

Il mestiere dell’insegnante è troppo spesso delicato: l’educazione degli alunni è qualcosa che chi non ha mai varcato la soglia di una classe non potrà mai capire. In più, aggiungiamo la disciplina che ogni docente deve insegnare.

Davanti ad alunni che mostrano problemi nel comportamento in classe, quanti insegnanti hanno pensato di girare i tacchi ed andarsene, anche solo per un istante?

Icotea

La gestione della classe

La gestione della classe è infatti indispensabile sotto questo punto di vista, ma può presentare diverse difficoltà, che affondano le radici in diversi “inceppi” del meccanismo scolastico: dall’eccessivo numero di alunni in classe, alle difficoltà comunicative tra docente e alunno/i, passando per l’elevato carico di lavoro dei docenti ed i rapporti spesso non collaborativi tra scuola e famiglia.

Nella pratica, i docenti sono chiamati all’acquisizione di strategie di modifica comportamentale e di gestione efficace della classe tramite l’analisi di modalità comportamentali funzionali da attuare in classe ed esercitazioni mirate alla padronanza di strumenti pragmatici da utilizzare in classe.

“Gli alunni difficili”: il comportamento da seguire

Gli alunni “difficili” o le classi difficili non devono però essere vissuti come un problema, anche se però è innegabile come riuscire a gestire i comportamenti esplosivi della classe e dei singoli alunni, in aule sovraffollate ed in contesti scolastici caratterizzati da carichi di lavoro stremanti (tanto per i docenti, quanto per gli alunni) oggi si traduce come la necessità primaria di ogni insegnante, dia scuola dell’infanzia, primaria o secondaria.

Per questo motivo il docente dovrà essere in grado di svolgere un’osservazione comportamentale, di compilare un’osservazione funzionale adatta al contesto scolastico e di pianificare un intervento di modifica comportamentale adeguato al comportamento problema osservato.

Inoltre, il docente dovrà acquisire col tempo delle buone prassi e modalità comunicativo-relazionali da utilizzare quotidianamente in classe al fine di ridurre e gestire il numero di comportamenti indesiderati, oltre al fatto di incrementare il livello di coinvolgimento degli alunni alle lezioni.

A tal proposito, La Tecnica della Scuola, ente di formazione accreditato dal Miur per la formazione del personale della scuola (prot. n. AOODGPER/6834/2012) ai sensi della direttiva ministeriale n. 90/2003 adeguato ai sensi della Direttiva n. 170/2016, propone un corso online, in modalità webinar, dal titolo: “Gestione dei problemi comportamentali”.

Saranno svolti 4 incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 8 ore
> Mercoledì 9 gennaio 2019 – Ore 16.00/18.00
> Giovedì 10 gennaio 2019 – Ore 16.00/18.00
> Giovedì 17 gennaio 2019 – Ore 16.00/18.00
> Venerdì 18 gennaio 2019 – Ore 16.00/18.00

PER AVERE INFORMAZIONI IN MERITO AL CORSO CLICCA QUI