Home Università e Afam Giannini in Spagna per la premiazione dell’ideatrice del Programma Erasmus

Giannini in Spagna per la premiazione dell’ideatrice del Programma Erasmus

CONDIVIDI
  • Credion

La  ministra dell’istruzione, Stefania Giannini, in occasione della festa dell’Europa, parlando dalla Spagna dove ha presenziato all’assegnazione del Premio “Carlos V” alla professoressa Sofia Corradi, conosciuta come “Mamma Erasmus” per avere ideato il Programma Erasmus per lo scambio di studenti fra le università europee, ha detto:  “Non si fa l’Europa senza un popolo europeo. Per questo è necessario concentrarsi sui temi della cultura e dell’istruzione”.

“Quella Erasmus – ha proseguito – è una generazione che ha ben chiaro che cos’è l’Europa, cioè una comunità fatta di valori che condividiamo e che devono essere la nostra bandiera. Manca forse da parte degli Stati membri, ad eccezione dell’Italia, l’idea che senza un popolo europeo non si fa l’Europa e quindi bisogna concentrarsi di più su cultura e istruzione come strumenti per la costruzione di questo popolo europeo”.

Icotea

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

 

La Giannini ha inoltre ringraziato la Corradi “per la sua straordinaria opera. Alla sua caparbietà dobbiamo un Programma che ha completamente rivoluzionato la vita dei nostri figli contribuendo alla costruzione europea”. “Siamo onoratissimi del fatto che una professoressa italiana abbia vinto questo premio, che è un grande riconoscimento – ha concluso Giannini -. Con più Erasmus avremo un’Europa migliore. I ragazzi di Erasmus sono i portatori sani della cittadinanza europea”.