Home I lettori ci scrivono Gli auguri al Ministro Patrizio Bianchi dei Docenti di ruolo ingabbiati

Gli auguri al Ministro Patrizio Bianchi dei Docenti di ruolo ingabbiati

CONDIVIDI

Il gruppo “Docenti di ruolo ingabbiati di ogni ordine e grado per i percorsi abilitanti” desidera fare i migliori auguri al neo Ministro Patrizio Bianchi. Nel suo recente saggio dal titolo “Nello specchio della scuola”, 2020, effettua delle riflessioni sul rapporto scuola/sviluppo economico e sociale del Paese. Non appena è uscito fuori il nome del Prof. Patrizio Bianchi come papabile Ministro, ci siamo incuriositi e abbiamo effettuato una ricerca sulla sua attività professionale.

Abbiamo letto con interesse l’ultimo saggio, apprezzando l’excursus storico, il nesso tra sviluppo capitale umano e crescita economica, la correlazione tra titoli di studio e reddito con attenzione al divario Nord-Sud, il taglio di un anno di scuola superiore, il rafforzamento della formazione professionale in capo alle Regioni (Iefp) come antidoto all’abbandono scolastico e l’importanza della cultura umanistica ai fini di un’efficace auto-espressione.

Icotea

Accanto alla figura del Ministro è fondamentale il ruolo del Vice Ministro e dei Sottosegretari che saranno prossimamente nominati. Il nostro gruppo ritiene che il ruolo di Vice Ministro debba essere ricoperto da persona esperta, che conosce bene le problematiche della scuola, che abbia una visione strategica del sistema dell’Istruzione, che sappia ascoltare e dialogare. In base alla nostra esperienza, il Senatore Mario Pittoni, in assoluto è la figura idonea. Il Senatore Pittoni vanta l’ultra decennale esperienza di politica scolastica maturata in qualità di Responsabile Scuola della Lega, è stato Presidente e attualmente Vice della VII Commissione Cultura del Senato, attento conoscitore della macchina ministeriale.

Il nuovo Ministro dovrà fronteggiare la problematica sul reclutamento già segnalata dalle Parti Sociali al Presidente del Consiglio Prof. Mario Draghi, Il Senatore Mario Pittoni nel mese di agosto 2020 ha presentato l’Atto Senato 1920, in cui si affronta la problematica del reclutamento del personale scolastico, si tratta di una proposta organica capace di dare una risposta autentica alla miriade di sottocategorie di lavoratori che nel corso degli anni hanno acquisito diritti con l’esperienza sul campo. Auspichiamo la nomina del Senatore Mario Pittoni.

Stefano Della Posta