Home Generale Gli studenti del rione Sanità realizzano un cortometraggio

Gli studenti del rione Sanità realizzano un cortometraggio

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Un ragazzo del Rione Sanità di Napoli riceve la visita di Alexia e Edward, due suoi cugini emigrati tanti anni prima in America, a New York. I ragazzi decidono quindi di mostrare ai cugini con tanti piccoli imbrogli una Sanità che non c’è, un quartiere a misura di ragazzi, ma dietro la finzione emergerà un rione pieno di umanità e di speranze.

 E’ questo il filo del racconto su cui si snoda “I cugini americani”, il cortometraggio scritto, diretto e realizzato da 20 studenti dell’Isabella d’Este Caracciolo, l’istituto professionale nel cuore del rione Sanità.

 

ICOTEA_19_dentro articolo

{loadposition eb-ordinamenti-indicazioni}

 

Qui, nella scuola che frequentava Genny Cesarano, il ragazzo vittima innocente della camorra, quelli che erano i suoi compagni di classe hanno scoperto il mondo del cinema, ma soprattutto, hanno imparato e avuto la possibilità di raccontare loro stessi, il loro quartiere, i loro sogni. Un racconto racchiuso nel cortometraggio realizzato nell’ambito di “Io sono qui”, progetto dell’Autorità Garante dell’infanzia e adolescenza. (Ansa) 

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese