Home Archivio storico 1998-2013 Estero I ministri dell’Istruzione europei si incontrano a Riga

I ministri dell’Istruzione europei si incontrano a Riga

CONDIVIDI
webaccademia 2020


In occasione dell’ultima conferenza, organizzata dalla Presidenza svedese dell’Unione Europea a Riga il 29 e 30 giugno, i ministri dell’Istruzione di 35 Paesi europei hanno discusso il ruolo crescente delle Tic (Tecnologie dell’informazione e della comunicazione) nella formazione degli studenti. La conferenza ha fatto seguito alla relazione sugli obiettivi futuri dei sistemi di istruzione, presentata dal Consiglio dei Ministri al recente summit di Stoccolma. Nel corso della conferenza è emerso che i sistemi di istruzione stanno recuperando il ritardo e che stanno reagendo al maggiore utilizzo delle Tic nel mondo del lavoro, le quali sono considerate come un ulteriore strumento, di cui gli educatori possono avvalersi per ridurre al minimo gli effetti dello svantaggio sociale.
Tra i temi affrontati:


– l’impiego delle TIC come strumento per "democratizzare" l’apprendimento, creando opportunità per tutti;
– il raggiungimento di un obiettivo come l’apprendimento lungo l’arco della vita per tutti;
– l’accesso immediato al mondo circostante reso possibile dalle TIC, che facilita il dialogo internazionale e la cooperazione transnazionale, creando le premesse per una migliore comprensione di altri popoli e culture;
– la trasformazione dell’informazione in conoscenza;
– il ruolo fondamentale dell’insegnamento, basato sulle TIC, per l’introduzione di un apprendimento flessibile e personalizzato;
– la conoscenza dei computer e delle TIC come presupposto per una cittadinanza attiva nella società della conoscenza;
– le modalità di creazione di ambienti che contribuiscano all’acquisizione di conoscenze da parte dei singoli, e alla massima efficacia dell’apprendimento;
– il ruolo parzialmente nuovo degli insegnanti come supervisori e guide nel processo di apprendimento degli studenti.


Per ulteriori informazioni visitare il sito:

http://www.eu2001.se
oppure

http://www.cordis.lu/sweden

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese