Home Attualità Il 25 marzo Dantedì “digitale”, ma in tutta Italia

Il 25 marzo Dantedì “digitale”, ma in tutta Italia

CONDIVIDI

Tutto è pronto per celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta e in modo particolare in occasione del Dantedì, fissato al 25 marzo, quando Dante iniziò il suo percorso lungo i regni ultraterreni per raggiungere il Paradiso. 

E il Comitato per le celebrazioni ha finanziato circa 100 iniziative e patrocinato oltre 400 eventi.

Icotea

Infatti il Ministero dell’Istruzione, con nota prot. 743 del 19 marzo 2021, ha invitato tutte le Istituzioni scolastiche primarie e secondarie di secondo grado a partecipare agli eventi, organizzati dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus e la Fondazione Piemonte dal Vivo.

Per le scuole primarie è in programma una lezione narrata, dalle ore 9:30 alle ore 11:00, per condurre gli studenti alla scoperta dei segreti della lingua italiana. Prenotazioni dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00, all’indirizzo mail [email protected];

Per le scuole secondarie di secondo grado è in programma uno spettacolo dedicato al V canto dell’Inferno, alle ore 11:00 sul canale YouTube di Piemonte dal Vivo: [email protected].

Anche la RAI è  impegnata nel ricordo del Sommo Poeta, all’insegna di Roberto Benigni, al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, in diretta su Rai Uno a partire dalle 19:00, mentre Firenze, Ravenna e Verona rendono omaggio al Poeta nelle città dantesche, consultabile on line agli indirizzi  www.700dantefirenze.it  vivadante.it   www.danteaverona.it

E a questo proposito c’è pure la dichiarazione del ministro della cultura, Dario Franceschini: “Le celebrazioni dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri chiudono un triennio di iniziative rese possibili da una legge appositamente voluta per ricordare tre grandi personalità della cultura italiana: Leonardo, Raffaello e, per l’appunto, Dante. Tutti e tre hanno avuto e continuano ad avere una enorme influenza sul pensiero contemporaneo, ma Dante è senza dubbio il più universale e trasversale, capace come è di colpire in molteplici forme l’immaginario creativo: dal teatro alla musica, dall’arte figurativa alla scrittura, dal cinema alla danza, tutte le arti hanno interpretato o reinterpretato Dante e la sua opera, come testimoniano le diverse iniziative scelte dal Comitato tra le centinaia di proposte pervenute. Importante l’impegno della RAI, con un Dantedì straordinario, e delle tre città di Firenze, Ravenna e Verona, che hanno dato vita a un programma di manifestazioni di assoluto rilievo». 

E ancora, il Comitato Nazionale per le celebrazioni dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, presieduto da Carlo Ossola, ha previsto oltre cento manifestazioni: dalla esposizione della serie integrale delle illustrazioni della Divina Commedia di Francesco Scaramuzza al Complesso della Pilotta a Parma, alla mostra sull’immaginario dantesco nell’opera di artisti antichi e moderni ai Musei di San Domenico a Forlì, dalla esposizione sull’Inferno alle Scuderie del Quirinale curata da Jean Claire al mito di Verona tra Dante e Shakespeare allo scaligero Palazzo della Ragione, dalle molteplici mostre a Firenze a quelle di Ravenna e una esposizione al Padiglione Italia dell’Expo di Dubai. 

L’intero programma è consultabile sul sito  www.dantesettecento.beniculturali.it     https://dantesettecento.beniculturali.it/dantedi/ con l’avviso, per le istituzioni che avessero eventi da proporre, di segnalarli all’indirizzo [email protected]

Fra gli altri, sono previsti spettacoli, come la settimana dantesca al Fesitval dei due Mondi di Spoleto, mostre bibliografiche, alla Biblioteca Laurenziana di Firenze o alla Marciana di Venezia; formazione e ricerca: la scuola estiva dantesca per docenti delle superiori o gli assegni di ricerca riservati ai giovani studiosi danteschi.

Non poteva mancare l’Associazione degli Italianisti il cui programma è consultabile all’indirizzo https://www.italianisti.it

Anche l’Accademia della crusca mette online il suo programma https://accademiadellacrusca.it/it/contenuti/titolo/8026

e la società Dante Alighieri  https://ladante.it/en/piu-italiano/piu-italiano-pubblicazioni/562-pubblicazioni

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook