Home Archivio storico 1998-2013 Generico Il 74% del corredo scolastico si ricicla

Il 74% del corredo scolastico si ricicla

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Secondo l’indagine del Centro Studi e Ricerche Sociologiche “Antonella Di Benedetto” di KRLS Network of Business Ethics Center redatto per conto di “Contribuenti.it Magazine” dell’Associazione Contribuenti Italiani, il 74% del corredo scolastico sarà riciclato dai precedenti anni.
Lo studio di KRLS Network of Business Ethics ha preso in considerazione i 10 oggetti più comuni come zaini, astucci, penne, colori, quaderni, dizionari, divisa, cestini per la merenda, stivali e giubbini da pioggia, ed è risultato che gli italiani tendono sempre più a riciclare beni, anche usati. Questa pratica è passata dal 56% delle famiglie dello scorso anno al 74% di quest’anno.
In pratica 7 studenti su 10 riciclano tutto quello che possono con un incremento pari al 18%. Per il 57% del campione ciò è dovuto a ristrettezze economiche, per il 22% a causa del caro vita, mentre solo l’11% lo fa per abitudine ed il 10% perchè teme lo spesometro dell’Agenzia delle Entrate.
Napoli, Aosta, Pescara, Rimini, Roma, Firenze, Udine, Verona, Prato e Campobasso sono le città dove si ricicla di più, con percentuali intorno all’ 80%; mentre Milano, Imperia, Torino, Genova, Bologna, Terni, Rieti, Salerno, Potenza e Caserta sono tra le città dove il riciclo si attesta vicino al 70%.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese